Proinfluent expert de LinkedIn marketing BtoB (anciennement Linkinfluent)

Foto del profilo di LinkedIn: 20 segreti per una perfetta foto di LinkedIn

Foto professionale LinkedIn perfetta

Sommaire

Sommaire

Foto del profilo LinkedIn: 20 segreti per una foto LinkedIn perfetta

Il peggior errore che puoi fare LinkedIn è avere un profilo senza foto.

Inizia questo articolo con un promemoria mi sembra essenziale.

L’anonimato è totalmente assurdo su LinkedIn dal momento che sei lì per aumentare la tua attività.

I membri potrebbero trovarlo strano non farlo non vedere la tua faccia.

A differenza di Facebook o Instagram, LinkedIn è un social network professionale.

Pertanto, devi avere un atteggiamento professionale !

E cosa c’è di meglio di una bella foto che tu vetrine per agganciare direttamente i membri di LinkedIn e rendere buona impressione ?

Non sto parlando di una foto della tua ultima vacanze con gli amici.

Sto parlando di una foto di qualità che, a prima vista, dia subito credibilità all’immagine del tuo brand.

Foto profilo LinkedIn: i miei consigli in video

Foto profilo LinkedIn: la prima impressione è sempre quella giusta!

Lo sai bene quanto me: la prima impressione spesso è quella giusta.

(Ecco perché ti consiglio di lavorare sul tuo elevator pitch per colpire nel segno dal primo minuto durante una riunione o un appuntamento.)

E mentre questo non è sempre vero, il La maggior parte delle persone si fida quasi sempre della prima impressione.

La prima cosa che vedono quando arrivano sul tuo profilo LinkedIn è la tua foto .

Hai capito quanto una semplice foto per servirti, o per servirti.

Giochi la tua reputazione in rete, non farlo quindi non prendere alla leggera la scelta di questa foto.

Allora… quale foto mettere su LinkedIn e quali sono i segreti per una perfetta immagine del profilo?

Segui la guida!

Foto LinkedIn: non lasciare nulla al caso

Prima di approfondire il argomento, dovresti sapere che nulla deve essere lasciato al caso.

Questo include la postura del tuo corpo, il tuo guarda, la tua bocca, i tuoi capelli, l’inquadratura, la luminosità, l’illuminazione, ecc.

Tutto deve essere pensato e pensato per compiacere ai professionisti della rete… Tutto riposando.

Immagina di incontrare un cliente importante offrirgli i tuoi servizi.

Hai intenzione di andarci con le scarpe da ginnastica? Certo no.

Allo stesso modo su LinkedIn.

Il tuo obiettivo è migliorare la tua immagine professionale per ottenere opportunità e aumentare i tuoi risultati.

Quali sono i 20 consigli per una perfetta immagine del profilo LinkedIn?

1. Evita gli avatar

Immagine del profilo LinkedIn avatar
Foto profilo LinkedIn: non mettere un avatar

Ci sono rari casi in cui un avatar potrebbe essere coerente su un profilo LinkedIn.

Penso in particolare ai grafici che scegli un avatar che li rappresenti piuttosto che una foto reale per mostrare il proprio lavoro e le proprie capacità.

Se questo non è il tuo caso, scegli un avatar ti screditerà totalmente.

Secondo le statistiche e le cifre di LinkedIn, un membro di LinkedIn con un’immagine del profilo ha 7 volte più probabilità di essere contattato.

Quindi mostrare il proprio volto è un segno di fiducia nei professionisti di LinkedIn.

2. Sii solo nell’immagine del profilo LinkedIn

Bacheca con foto del profilo LinkedIn
Foto profilo LinkedIn: sii solo sulla foto

Devi essere solo nella foto.

Foto di famiglia o foto delle tue vacanze sono da evitare. Non sei su Facebook!

In primo luogo, i membri della rete non saranno in grado di non distinguere chi è chi nella tua foto.

Allora la tua vita privata non interessa professionisti su LinkedIn.

Quello che vogliono è un profilo LinkedIn perfetto che li convincerà del tuo valore in pochi micro passaggi.

3. Scegli una foto recente

La tua foto deve rappresentarti come sei adesso.

Quindi non scegliere una foto che ha dieci anni. anni, solo perché la trovi carina.

Potresti essere cambiato nel frattempo e per non sembrare più quello che eri nella foto.

Se vuoi evitare confusione tra i membri di LinkedIn, scegli una foto attuale.

4. Concentrati sulla nitidezza per la tua foto LinkedIn

La tua foto non dovrebbe essere sfocata in alcun modo .

Scegli una foto nitida, dove i contorni di il tuo viso si nota facilmente.

Questo aggiunge un significativo tocco di fiducia!

5. Avere l’inquadratura giusta

L’inquadratura è molto importante e determina l’efficacia di una foto.

Una foto del profilo dove metà del tuo anche il viso nascosto è da evitare. Così come i bicchieri di Sole.

Quale inquadratura scegliere?

Per cominciare, evita le foto ravvicinate. Sono meno efficaci e dicono meno di te rispetto alle foto incorniciate in “piano toracico”.

Per aiutarti a visualizzare:

Esempio di cornice fotografica perfetta per LinkedIn
Inquadrare una foto di LinkedIn, l’esempio perfetto

Il piano del torace ti consente di mostrare il tuo viso e le tue spalle, in modo che possano avere una panoramica del tuo stile di abbigliamento, che è anche parte dell’immagine che vuoi trasmettere.

6. Divieto di selfie e foto da webcam su LinkedIn

L’inquadratura ideale è il piano del torace.

Al contrario, il peggio che puoi fare in Il materiale fotografico del profilo LinkedIn è un selfie o una foto scattata con il tuo webcam.

La qualità è generalmente scadente e questo niente di professionale.

A meno che tu non voglia perdere tutta la tua credibilità agli occhi della community, i selfie sono riservati agli altri social network al di fuori delle reti professionali.

Se vuoi usare il tuo telefono, assicurarsi che le foto siano di buona qualità con un numero di megapixel sufficienti (almeno 6mpx). E soprattutto niente selfie!

Se hai una fotocamera professionale, è anche meglio.

Altrimenti, l’opzione di un fotografo professionista è anche un’ottima soluzione per assicurarti di ottenere una foto perfetta.

7. Le spalle dovrebbero poggiare a destra

Questo è il consiglio del vero marketer che ti do. In questa foto lo sguardo si apre a sinistra, ma sul tuo profilo LinkedIn non c’è niente:

Esempio di immagine del profilo linkedIn errata
Esempio di una brutta foto del profilo LnkedIn in cui la postura non è l’ideale

È meglio tenere lo sguardo aperto a destra per invitare il visitatore a visualizzare la foto di copertina e il contenuto. È più fluido e lo sguardo si concentrerà naturalmente sul tuo profilo:

Esempio di una buona immagine del profilo LinkedIn
Esempio di una buona immagine del profilo LinkedIn

8. Abbi un vestito formale

Su LinkedIn, ti rivolgi professionisti.

Il codice di abbigliamento è quindi molto importante ed è parte integrante della prima impressione che fai.

Ti consiglio di adottare uno stile coerente con la tua attività e rimanere sobrio.

Non ha senso fare troppo (o non abbastanza).

Ad esempio, un amministratore delegato o un imprenditore di solito avrà un vestito e una camicia.

Mentre un informatico può presentare a uno stile un po’ più casual con solo la maglietta o la t-shirt.

Trova l’equilibrio in base all’immagine del tuo marchio. Ma tieni presente che la tua foto dovrebbe mantenere un tocco professionale.

9. Sorridere è essenziale per accogliere i visitatori su LinkedIn

Su LinkedIn devi essere professionale, ma non solo. Devi anche ispirare fiducia e apparire comprensivo. agli occhi della gente.

Essere troppo “seri” può rimandare alcuni perché ispira una mancanza di spontaneità.

La vita è bella, quindi perché no? mostrare un sorriso franco sulla tua immagine del profilo?

Si vedono persone con una faccia neutra come meno simpatico e meno amichevole. Non sarebbe un bene per te né per la tua attività.

Al contrario, un sorriso forte mostra una certa gioia e genera più contatti.

Quindi sorridi!

10. Presta attenzione allo sguardo

Esempio di foto del profilo troppo seria
Esempio di un’immagine del profilo LinkedIn con uno sguardo serio e freddo

Come il sorriso, il look è molto importante nell’impressione che darai.

Guarda l’obiettivo!

Uno sguardo non rivolto verso l’obiettivo fa bene meno efficace di uno che guarda l’obiettivo dritto negli occhi.

Immagina solo che l’obiettivo rappresenti la persona che visita il tuo profilo.

La guarderesti in faccia o ti volteresti la testa ?

Per la massima efficacia, suggerisco di guardare la parte superiore dell’obiettivo per creare un senso di ambizione. Darai alla community l’impressione di guardare al futuro.

11. Non usare il flash

Non usare il flash per la tua foto LinkedIn
Non usare il flash per la tua foto LinkedIn

Il flash è praticamente inutile, se non per farti avere gli occhi rossi sulla tua immagine del profilo.

Per ovvie ragioni, gli occhi rossi su l’immagine del profilo LinkedIn dovrebbe essere evitata.

Invece di passare ore a cercare di rimuoverli virtualmente, vieta semplicemente il flash.

12. La giusta postura

La postura è essenziale su un’immagine del profilo LinkedIn.

L’ideale è mettersi con le spalle al muro, con un distanza di 2 metri per non avere ombre, con spalle di accese la tua sinistra.

Avere le spalle rivolte verso di te sinistra farà sì che nella foto appariranno a destra, richiedendo il sguardo dell’utente di Internet che guarda il tuo banner LinkedIn.

Le regole di cui sopra si applicano, indipendentemente dalla postura che adotti sulla tua immagine del profilo LinkedIn.

13. Trova l’equilibrio nell’arredamento

Se nulla deve essere lasciato al caso sul suo Foto profilo LinkedIn, l’arredamento è meno importante… purché lo sia neutrale o coerente con la tua attività.

Che tu sia su uno sfondo neutro o in il tuo ufficio, non influenzerà la percezione delle persone al tuo rispetto.

Tuttavia, non fare neanche il freestyle.

Su LinkedIn, è tutta una questione di equilibrio.

Non c’è bisogno di mettere la testa a trova l’impostazione con l’impostazione perfetta per la tua immagine del profilo LinkedIn.

Ciò che conta sei tu, la tua postura e cosa che trasmetti come immagine alla comunità.

Se non sei ispirato, puoi sempre avere un arredamento neutro utilizzando uno sfondo verde o andare da un fotografo professionista. È persino consigliato!

14. Avere una buona illuminazione

Foto professionale di LinkedIn

La tua immagine del profilo potrebbe essere in cima, se l’illuminazione non è buona, sei condannato a dover ricominciare tutto da capo.

Evita le foto scattate di sera o in retroilluminazione.

Una foto troppo scura non è efficace perché che i membri di LinkedIn potrebbero non percepire correttamente il tuo Viso.

Lo stesso vale per una foto di troppo luminosa.

Il trucco principale è avere la tua faccia sufficientemente illuminata e prestare attenzione alle zone d’ombra.

Anche il resto della foto dovrebbe avere una buona luce.

15. Scegli la taglia giusta

Non tutte le dimensioni sono uguali per a Immagine del profilo LinkedIn perfetta.

Ti consiglio di optare per una foto con una dimensione massima di 500×500 pixel. Il migliore è 400×400 pixel.

Tuttavia, puoi pubblicare una foto più grande, lo strumento LinkedIn ti aiuterà a ritagliarla online.

16. Evita le foto in bianco e nero

Certamente, può dare un effetto di classe.

Ma ti consiglio comunque di evitare usare il bianco e nero.

Per apparire più autentico (e cioè stiamo cercando su LinkedIn), scegli invece una foto a colori.

Tuttavia, non forzare troppa saturazione o calore devono riflettere la realtà.

Dopodiché, non sto dicendo che il bianco e nero non vada bene, solo che non è l’opzione migliore.

NB: alcuni consigliano la foto in bianco e nero. Non ho notato di più in termini di visibilità. Se è così, per favore menzionalo nei commenti.

17. Scegli un fotografo professionista

Ho già accennato più volte all’idea di fare chiama un fotografo professionista.

Se lo metto come consiglio, è così semplicemente perché è l’opzione migliore.

Con un fotografo professionista, sei certo e certo di avere una foto di qualità, ben incorniciata, ben illuminata e chiaro.

Saprà guidarti in termini di postura e sguardo adottare.

L’attrezzatura professionale che utilizza è una scommessa sicura per una foto professionale di LinkedIn!

18. Scatta diverse foto

Non limitarti a fare un tentativo.

La maggior parte dei professionisti di LinkedIn ha ci sono voluti diversi scatti prima di trovare la foto “LA” per il loro profilo LinkedIn.

Prova diversi giochi di sguardo, posture e illuminazione.

Avrete così un’ampia scelta per scegliere finalmente il meglio.

19. Cerca il consiglio degli altri

Una volta che hai una serie di foto nelle tue mani, ti consiglio di fare una prima selezione.

Scegli le foto che ti piacciono e tu corrispondere al meglio.

Poi chiedi le opinioni degli altri, (no la tua famiglia)… Ti aiuteranno a scegliere obiettivamente il meglio foto possibile per il tuo profilo LinkedIn.

Altrimenti, c’è un sito che fa questo: Photofeeler . Carichi la tua foto su LinkedIn e gli altri membri ti valutano in base a 3 criteri. Per avere crediti da valutare, gli altri devono essere valutati.

20. Rielabora la foto

Si è spesso tentati di usare Photoshop per abbellire la sua foto e cancellare i suoi difetti.

Rielaborare la tua foto è sempre un plus quando è fatto bene. La chiave è farlo con parsimonia.

Se posso darti un consiglio: evita Filtri Instagram o Snapchat!

Usa l’app Snapseed di Google per correggere la luminosità e possibilmente la saturazione.

Conclusione: ora sai come avere un’immagine del profilo LinkedIn efficace e professionale

Il tuo profilo LinkedIn è la vetrina web di la tua attività.

La tua immagine del profilo LinkedIn è la prima qualcosa che la comunità vedrà dalla tua “vetrina”.

È quindi assolutamente indispensabile non non lasciare nulla al caso e prenditi cura di ogni componente della tua foto profilo. Passando dall’illuminazione alla postura attraverso lo sguardo, il stile di arredamento o abbigliamento.

Un’immagine del profilo perfetta aumenta il tasso di fiducia e la vostra simpatia capitale.

Non privarti di questo bene.

La foto è un elemento essenziale ma solo uno dei 32 punti da padroneggiare. Scopri qui come avere il profilo LinkedIn perfetto .

Cet article a été publié en premier sur https://www.proinfluent.com/

Vous avez trouvé une faute d’orthographe dans cet article ? Vous pouvez nous en faire part en sélectionnant le texte en question et en appuyant sur Ctrl + Entrée .

Vous aimez cet article ? Aidez-moi en le partageant !

Share on linkedin
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on facebook
Share on pinterest
Share on email
Yannick Bouissière Expert LinkedIn

Qui est Yannick BOUISSIERE ?

Considéré comme l’expert LinkedIn™ n°1 en francophonie, j’ai aidé plus de 10 000 personnes à améliorer leur visibilité sur LinkedIn™ et à générer de réelles opportunités professionnelles.

J'accompagne et forme :
1. les professionnels à attirer et trouver des clients B2B sur les 5 prochaines années sans débourser un centime en publicité,
2. les professionnels à métamorphoser leur profil LinkedIn™ pour qu'il convertisse les visiteurs en prospects,
3. les professionnels à trouver l'emploi de leur rêve.

Enfin, nous vous aidons à vous libérer de 97% du temps de prospection commerciale BtoB grâce à la prospection commerciale externalisée. Et ce, avec une Triple Garantie 100% Résultats.

Voici nos formations LinkedIn™ et nos services de prospection & marketing BtoB.

Si vous découvrez ce site pour la première fois, suivez notre formation LinkedIn gratuite.

Bonne lecture !

Spelling error report

The following text will be sent to our editors: