Proinfluent expert de LinkedIn marketing BtoB (anciennement Linkinfluent)

Le origini di LinkedIn: la storia del social network

Storia di LinkedIn

Sommaire

Sommaire

LinkedIn: dalle origini ad oggi, scopri la sua storia.

LinkedIn è oggi il social network professionale più diffuso con una media di 1 su 3 professionisti registrati in tutto il mondo. LinkedIn è qui per aiutarti a sviluppare la tua rete aziendale.
Lo sviluppo della rete continua a crescere in vista dei vari aggiornamenti sempre più innovativi e utili ai professionisti.
Tuttavia, LinkedIn a volte non viene ancora riconosciuto. All’età di 16 anni, diamo un’occhiata all’insolita storia di LinkedIn…

Prima di LinkedIn

Sono finiti i giorni in cui contava solo il passaparola. I professionisti dell’epoca ricordano ancora le grandi fiere, visite aziendali, convegni o fiere dove tornavano con decine o addirittura centinaia di biglietti da visita, chiedendosi se fossero tutti uguali, non mancavano altri contatti utili.
Abbiamo incontrato i professionisti in occasione di eventi professionali, ma non abbiamo avuto accesso a loro oltre. Se la sindrome del biglietto da visita esiste ancora in alcune culture, è stata ampiamente integrata o sostituita dalle tecnologie digitali sviluppate negli ultimi anni. E tra questi ce n’è uno che è un successo fenomenale  : LINKEDIN  ! 

I fondatori di LinkedIn

Venendo dalla Silicon Valley, LinkedIn è un  social network professionale creato da Reid Hoffman e Allen Blue in California a Mountain View. Hoffman e Blue sono stati assistiti da altri tre imprenditori, ovvero Jean-Luc Vaillant, Eric Ly e Konstantin Guericke.
Hoffman è pieno di lauree e master delle università di Stanford e Oxford, ma lascia il mondo accademico per l’industria  ; ricopre incarichi importanti, in particolare in Apple  e Fujitsu; ha partecipato alla creazione di PayPal ed è coinvolto in società di Venture Capital.
Recluta ex colleghi per fondare LinkedIn. Allen Blue si è anche laureato a Stanford e successivamente ricopre importanti posizioni nell’industria e nel governo degli Stati Uniti.
Gli altri tre co-fondatori, di cui uno francese, sono anch’essi accademici e si occupano di vari aspetti tecnici della rete.

La creazione di LinkedIn

Il 28 dicembre 2002 i fondatori decidono di passare dall’idea al concreto. Contrariamente alla credenza popolare, LinkedIn precede Facebook, che a sua volta è stata fondata nel 2004.  Sviluppata in sei fasi, la rete è stata lanciata il 1 maggio 2003 con … dieci membri  !

Crescita ed evoluzione

In un primo momento, la crescita è lenta e anche più del previsto. Le voci (non verificate) riportano addirittura meno di venti nuove affiliazioni al giorno durante le prime settimane.  !
Nonostante lo scarso lancio della piattaforma, nel 2003, 81.000 membri popolavano i ranghi di LinkedIn con 14 dipendenti a tempo pieno.
Grazie al successo di LinkedIn, i fondatori stanno sperimentando varie funzionalità come InMaps, Slideshare, Pulse, InMail o persino la creazione di abbonamenti premium. 
Ad aprile 2004 sono stati raggiunti mezzo milione di iscritti e a fine anno 1.600.000  ! L’anno 2004 è un decollo fulmineo per LinkedIn con una nuova iscrizione ogni secondo  !
Nel 2005 è stato creato LinkedIn Jobs e sono state modificate le modalità di reclutamento (vedi sotto).
Alla fine del 2006 abbiamo raggiunto gli 8 milioni di iscritti  ; il contatore va letteralmente nel panico a superare i 300 milioni alla fine del 2014.
Il successo è fenomenale.

E oggi  ?

Ad oggi, abbiamo più di mezzo miliardo di membri provenienti da 170 industrie in più di 200 paesi diversi .
Sono presenti centinaia di imprese industriali, tra cui le 500 aziende associate a ”  Fortuna  “.
Certo, alcuni paesi sono più difficili da accedere, ma adattandosi alle regole locali, LinkedIn ha ottenuto una svolta spettacolare.
LinkedIn è disponibile in oltre 24 lingue  ; praticamente tutte le lingue europee, ma anche arabo, cinese, malese, turco e tagalog.
È quotata alla Borsa di New York con l’acronimo ”  LNKD  »E impiega quasi diecimila dipendenti.
L’azienda ha uffici di rappresentanza in molti paesi.

Dal 2011, LinkedIn è stato acquistato dal colosso Microsoft per 26,2 miliardi di dollari. Oppure, per 23,3 miliardi di euro.
Gli effetti di LinkedIn sono sempre più presenti nel mondo degli affari. Dalla creazione di LinkedIn Jobs, chiunque (lavoratori e datori di lavoro) può creare il proprio profilo e le proprie connessioni e può invitare chiunque, membro o meno, a unirsi alla community.
Il profilo può essere un vero e proprio CV che sostituisce sempre più il CV”  carta  »Sempre meno chiesto.
Creata nel novembre 2008, una funzione multilingue consente persino ai membri di tradurre il proprio profilo CV in più di 40 lingue.
Gli utenti possono anche condividere file o presentazioni utilizzando l’applicazione Slide-Share.
Citiamo anche i gruppi che sono circoli di riflessione e di scambio professionale. I gruppi di LinkedIn sono raggruppati per aree di interesse e i membri condividono le loro competenze, pensieri o feedback.
Un motore di ricerca permette di ricercare, all’interno di un gruppo, particolari competenze. È stata inoltre creata una directory di gruppo.
Un’altra conseguenza è la progressiva diminuzione delle attività di “  cacciatori di teste  »Tradizionale, e questo per tutti i livelli di responsabilità.
La società è diventata redditizia nel marzo 2006 con un modello economico basato su tre fonti di reddito:  pubblicità (18%),  abbonamenti (20%) e servizi di reclutamento (62%).

Basato su molteplici acquisizioni e alleanze, LinkedIn è in continua evoluzione, sia in termini di funzionamento che di estetica.

In conclusione

Nel mondo degli affari, il successo potrebbe essere riassunto in una parola  : la rete .
Non possiamo sottolineare abbastanza la sua importanza ed è ciò che i designer e gli sviluppatori di LinkedIn hanno perfettamente integrato consentendo i seguenti tre livelli  :

1) Un primo grado che riguarda i nostri contatti diretti 
2) Un secondo con i contatti dei nostri contatti 
3) Il terzo con i contatti dei nostri contatti di secondo grado.

LinkedIn si reinventa costantemente e aggiunge nuove funzionalità man mano che si verificano acquisizioni. Siamo quindi lontani dal libro dei biglietti da visita di 20 anni fa  !
Per creare un profilo LinkedIn efficace, segui i miei 10 segreti .

Cet article a été publié en premier sur https://www.proinfluent.com/

Vous avez trouvé une faute d’orthographe dans cet article ? Vous pouvez nous en faire part en sélectionnant le texte en question et en appuyant sur Ctrl + Entrée .

Vous aimez cet article ? Aidez-moi en le partageant !

Share on linkedin
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on facebook
Share on pinterest
Share on email
Yannick Bouissière Expert LinkedIn

Qui est Yannick BOUISSIERE ?

Considéré comme l’expert LinkedIn™ n°1 en francophonie, j’ai aidé plus de 10 000 personnes à améliorer leur visibilité sur LinkedIn™ et à générer de réelles opportunités professionnelles.

J'accompagne et forme :
1. les professionnels à attirer et trouver des clients B2B sur les 5 prochaines années sans débourser un centime en publicité,
2. les professionnels à métamorphoser leur profil LinkedIn™ pour qu'il convertisse les visiteurs en prospects,
3. les professionnels à trouver l'emploi de leur rêve.

Enfin, nous vous aidons à vous libérer de 97% du temps de prospection commerciale BtoB grâce à la prospection commerciale externalisée. Et ce, avec une Triple Garantie 100% Résultats.

Voici nos formations LinkedIn™ et nos services de prospection & marketing BtoB.

Si vous découvrez ce site pour la première fois, suivez notre formation LinkedIn gratuite.

Bonne lecture !

Spelling error report

The following text will be sent to our editors: