Proinfluent expert de LinkedIn marketing BtoB (anciennement Linkinfluent)

Sviluppare la tua rete professionale LinkedIn in 12 passaggi

Coach linkedin - formazione sviluppa lead

Sommaire

Sommaire

Sviluppare la tua rete professionale LinkedIn in 12 passaggi

Ad oggi, oltre 722 milioni di persone si sono iscritte a LinkedIn (leggi: gli ultimi numeri di LinkedIn ).
Anche se un gran numero di abbonati non sono utenti attivi, con il suo networking, LinkedIn è diventata una piattaforma di scelta per sviluppare il proprio marchio professionale e le relazioni commerciali su Internet .
È quindi opportuno conoscere come funziona LinkedIn per poter, se necessario, sviluppare il proprio network .
Il tuo obiettivo principale non è vendere i tuoi prodotti, ma vendere te stesso, attraverso il marketing di te stesso.
Una volta compreso questo, è interessante porsi la domanda: Come sviluppo la mia rete su LinkedIn ?” “.

Oggi esistono diverse tecniche e suggerimenti, a volte trascurati o sconosciuti al grande pubblico, che ti permetteranno di espandere notevolmente la tua rete di contatti ed estendere il tuo livello di influenza su LinkedIn.

Sviluppare la tua rete professionale LinkedIn: il video

1. Fatti trovare su LinkedIn

Potresti avere il profilo LinkedIn di Barack Obama, ma se nessuno lo vede, qual è il punto?
Hai pensato di rendere pubblico il tuo profilo LinkedIn ? Questo trucco potrebbe sembrare una barca, eppure!
Molti leader e talenti commettono l’errore di impostare le impostazioni sulla privacy di LinkedIn in modo errato e la maggior parte delle informazioni pubblicate è accessibile solo alla loro rete esistente.

Metti quante più informazioni possibili in pubblico: riassunto, esperienze, background professionale, ecc. Un buon modo per espandere la tua rete è pubblicare il tuo profilo pubblico per avere maggiori possibilità di essere trovato sui motori di ricerca.

2. Conosci il tuo target LinkedIn

Sul tuo account LinkedIn troverai professionisti di diversi settori di attività: economia, politica, comunicazione, scienza, marketing, ecc.
In totale, 16 milioni di francesi sono registrati su LinkedIn. Tra questa massa di persone, è importante definire chi sarà il tuo obiettivo.
Se lavori nella finanza, è probabile che preferiresti espandere la tua rete con professionisti in economia e finanza piuttosto che con un produttore di mobili in legno.
Devi adattare il tuo discorso alla persona dietro lo schermo .
Non parlerai con un dirigente come parleresti con un operaio edile. Il campo lessicale utilizzato non è lo stesso.
Se questo ti è chiaro, essere presente su LinkedIn può diventare una potente leva per comunicare i tuoi progetti, lavorare e gestire la tua e-reputation , reclutare nuovi dipendenti, ecc.

3. Sapere come far desiderare le persone

Una volta deciso di ampliare la propria rete Linkedin e determinato il proprio target, il lavoro più lungo rimane: sapersi vendere.
Dì a te stesso che il tuo profilo LinkedIn sarà visitato da un gran numero di persone e tra queste: possibili collaboratori, potenziali clienti o datori di lavoro.

Il tuo profilo LinkedIn è la tua vetrina, non trascurare forma o contenuto.

Yannick BOUISSIERE

Per far sì che queste persone vogliano approfondire la loro conoscenza di te, devi riempire il tuo sommario il più possibile cercando di lavorare sul tuo Storytelling .
Lo storytelling è uno strumento di marketing originale ma potente che consente agli altri di identificarsi con la tua storia e collegarli emotivamente a te. Questo può rendere il tuo lettore “scavare più a fondo” considerevolmente.

Per ispirazione, puoi dare un’occhiata a questi esempi di elevator pitch .
Fornisci quanti più dettagli possibili sulle tue competenze ed esperienze e non esitare a chiedere ai tuoi ex datori di lavoro o colleghi di consigliarti sul social network .
In questo modo, puoi essere sicuro che il tuo profilo rifletterà un’immagine positiva e professionale di te.

4. Scopri chi ha visualizzato il tuo profilo professionale LinkedIn

A differenza di altri social network come Facebook, LinkedIn offre la possibilità ai propri utenti di conoscere le persone che hanno visitato il proprio profilo .
La sezione “viste profilo” è quindi utile se vuoi vedere chi ha visualizzato il tuo profilo LinkedIn e quindi contattarli per espandere la tua rete.
Perché ? Perché sarà più facile entrare in contatto con qualcuno che ha già visitato il tuo profilo.
Non esitate ad approfittare della loro visita per trovare punti comuni e interessi per creare contatto.

5. Condividi le informazioni

La condivisione di informazioni pertinenti e interessanti indica che sei attivo su LinkedIn.
Come Facebook, LinkedIn ti consente di condividere e trasmettere contenuti multimediali in modo da rendere il tuo profilo più dinamico. Puoi pubblicare video su LinkedIn , scrivere e pubblicare articoli su LinkedIn , pubblicare, interagire…

Tuttavia, è meglio non inoltrare automaticamente gli articoli. È gradito aggiungere un supplemento personale come una citazione professionale, un punto di vista o un’opinione sull’argomento trattato.

Per sollecitare il coinvolgimento e la conversazione, sentiti libero di menzionare (usando una @) chiunque possa apprezzare i tuoi contenuti.
Le persone citate hanno il vantaggio di ricevere immediatamente una notifica che reindirizza ai tuoi contenuti. Un buon modo per far crescere la tua rete LinkedIn e incoraggiare il coinvolgimento .
Evita di condividere o pubblicare informazioni che non hanno nulla a che fare con la tua attività professionale o il tuo know-how. Ti fa perdere tempo ed è controproducente oltre a distorcere il tuo marchio professionale.

Infine, evita di mettere link esterni per non essere messo in blacklist dall’algoritmo di LinkedIn !

6. Crea articoli su LinkedIn

La condivisione e l’inoltro delle informazioni è buona. Ma creare i tuoi contenuti è ancora meglio.
Dal 1 novembre 2015 in Francia, LinkedIn offre ai propri utenti la possibilità di utilizzare la piattaforma come un mini “blog” consentendo di creare articoli di contenuto multimediale e pubblicarli.
Produrre informazioni da soli significa dimostrare che prendi a cuore la tua carriera professionale, che investi in LinkedIn e che ti piace condividere contenuti con gli altri, idealmente per aiutarli a progredire nella loro attività e nel loro business.
Se sei specializzato in marketing, puoi, ad esempio, scrivere un articolo che introduca i nuovi modi di fare mercato nel 2018.
Questo ti aiuta a dimostrare la tua esperienza e a migliorare le tue capacità analitiche su un determinato argomento.
Mettili in pubblico e le persone potranno mettere “mi piace” e/o commentarli. Più regolarità hai, più forte è il coinvolgimento, più è probabile che la tua rete LinkedIn cresca.

Da leggere: come pubblicare un articolo su LinkedIn .

7. Essere membro di uno o più gruppi Linkedin

Come Facebook, LinkedIn ora ti dà la possibilità di diventare membro di un gruppo o di crearne uno.
Questa funzione è interessante perché ti permette di utilizzare la directory del gruppo o il motore di ricerca per trovare gruppi che riguardano il tuo settore di attività e quindi entrare in contatto con altri membri del gruppo: partecipando a discussioni, condividendo informazioni, pubblicando le tue contenuto con un collegamento al tuo profilo, offrendo risposte pertinenti ai post di altre persone, ecc.
Ciò ti consente di indirizzare meglio le tue opportunità di networking.
Puoi persino offrirti di diventare un amministratore di gruppi esistenti.
Il gruppo è una grande opportunità per posizionarti come uno dei massimi esperti nel tuo settore e per allacciare nuove relazioni con te attraverso questo.

8. Incontra persone della tua rete Linkedin

Esci dall’online per incontrare persone della tua rete Linkedin nella vita reale!
Molte persone, soprattutto tra i lavoratori autonomi, si accontentano di fare le cose nel proprio angolo, senza chiedere nulla a nessuno. Sono contenti di espandere virtualmente la loro rete, ma sono fermi quando si tratta di vita reale.
Devi, al contrario, lasciare la tua casa. Non esitare a prendere l’iniziativa e suggerire ai tuoi contatti LinkedIn di discutere un tema comune davanti a un caffè o di partecipare a eventi o seminari organizzati da uno dei tuoi contatti.

Tieni presente che anche altri professionisti vogliono sviluppare la propria rete e partecipare ad attività di eventi per farsi conoscere, parlare della propria attività con altre persone del settore, regalare il proprio biglietto da visita, ecc.
Incontrare i tuoi contatti nella vita reale attorno alla tua attività comune può essere utile per rafforzare la tua rete e incontrare persone influenti.
Avere centinaia di contatti su LinkedIn è una cosa, poterli incontrare nella vita reale è un’altra, eppure essenziale per la tua carriera.

Fai attenzione a lavorare sul pitch della tua presentazione prima dell’evento;)

9. Invia inviti Linkedin personalizzati

Banale, ma troppo spesso trascurato, inviare inviti a persone che non conosciamo non sta andando bene per la maggior parte di noi.
L’obiettivo non è inviare inviti senza essere un minimo selettivo, ma non esitare a farlo quando, ad esempio, si è apprezzato, con una certa regolarità, il contenuto proposto da una persona.
Potete quindi offrirgli un invito specificando che desiderate discutere in privato di punti comuni e interessi .
Per essere legittimo inviare inviti a persone che non conosci in anticipo, devi essere in un processo in cui mostri loro un reale interesse senza far sentire loro che sei nel bisogno.

Leggere : FERMARE! Smettila di commettere quegli errori di LinkedIn ™ sui potenziali clienti

10. Non rifiutare gli inviti per impostazione predefinita

Negare troppi inviti è un errore comune commesso su LinkedIn.
Agiamo su LinkedIn come su altri social network. Mentre è comune rifiutare gli inviti da persone che non conosciamo su Facebook, su LinkedIn non è un’abitudine da prendere, ma un’abitudine da perdere.
Se vuoi essere in grado di invitare persone che non conosci, devi prima iniziare non rifiutando.
Rifiutare sistematicamente una persona sconosciuta significa rischiare di perdere diverse opportunità di scambio e, perché no, proposte professionali.

Se hai preso l’abitudine di condividere informazioni e creare contenuti, è probabile che non passerai inosservato e le persone vorranno invitarti a continuare la conversazione in privato o segnalare il loro interesse per te e per ciò che pubblichi.
Essere aperti, ma selettivi, ti offre una grande opportunità per espandere la tua rete professionale.

11. Guadagna consistenza

Troppe persone si registrano su LinkedIn, ma hanno un “profilo morto”. In altre parole, un profilo che non mantengono e che è totalmente inattivo.
Sei su LinkedIn per venderti, e quale modo migliore per mostrare la tua presenza il più spesso possibile.
Avere un profilo attivo con regolarità nella pubblicazione o nell’aggiornamento dei contenuti dimostra il tuo investimento e l’approccio attivo alla ricerca di un lavoro su LinkedIn o allo sviluppo della tua rete.
Aiuta anche a trattenere le persone che ti seguono.
Ricorda che un profilo inattivo non interesserà nessuno, figuriamoci i datori di lavoro.

12. Usa le pagine delle scuole per trovare ex studenti

Alumni, è una funzione di LinkedIn che ti consente di trovare i tuoi ex colleghi nella promozione , ex laureati, ex studenti registrati nella tua scuola o in qualsiasi altra scuola e istituto di istruzione superiore.

Questo viene fatto direttamente sulla pagina LinkedIn della scuola, nel sottomenu “Ex studenti”.

Per fare ciò, devi ovviamente aver completato il campo “formazione” nel tuo profilo.
Cliccando sul nome o sul logo della scuola, trova i tuoi ex compagni di classe. Questo è un altro modo per creare nuove opportunità ed espandere la tua rete.

Bonus: come guadagnare più di 24.000 persone nel tuo pubblico

Poiché le dimensioni della rete sono importanti e LinkedIn ti consente di raggiungere la rete della tua rete con ogni post, ti consiglio di aggiungermi a LinkedIn facendo clic qui . Aggiungermi significa poter seguire le mie notizie, ma soprattutto aumentare la portata delle vostre pubblicazioni di oltre 24.000 professionisti e leader. Infatti, quando vai a postare un contenuto, apparirà nel mio feed di notizie. Se mi piace, accederai alla mia rete che lo vedrà anche nella sua home page. Insomma, aggiungere persone influenti o con un alto numero di iscritti è una ricetta vincente per aumentare la tua portata.
Quindi sai cosa devi fare? ! Clicca qui: https://www.linkedin.com/in/yannick-bouissiere-expert-specialiste-linkdin/
In attesa di leggere le vostre pubblicazioni.

Sviluppare la tua rete LinkedIn: in conclusione

Capirai, ci sono diverse possibilità per espandere la tua rete di contatti su LinkedIn.
Certo, questo richiede una certa attività e regolarità sul social network, ma quest’ultimo è uno straordinario strumento per incontrare persone, vedere ex colleghi di classe o di azienda, trovare opportunità di ogni tipo, produrre informazioni e condividerle con migliaia di persone.
Tuttavia, è possibile implementare determinate azioni oggi, non rimandare al giorno successivo … Fare questo sta aumentando la tua influenza e la tua rete su LinkedIn, in questo momento.

Per saperne di più, ti invito a leggere questo articolo che spiega come vendersi attraverso il self-marketing .

Infine, se non lo hai ancora fatto, devi assolutamente scaricare questa guida che ti darà un profilo LinkedIn 40 volte più efficace !

Cet article a été publié en premier sur https://www.proinfluent.com/

Vous avez trouvé une faute d’orthographe dans cet article ? Vous pouvez nous en faire part en sélectionnant le texte en question et en appuyant sur Ctrl + Entrée .

Vous aimez cet article ? Aidez-moi en le partageant !

Share on linkedin
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on facebook
Share on pinterest
Share on email
Yannick Bouissière Expert LinkedIn

Qui est Yannick BOUISSIERE ?

Considéré comme l’expert LinkedIn™ n°1 en francophonie, j’ai aidé plus de 10 000 personnes à améliorer leur visibilité sur LinkedIn™ et à générer de réelles opportunités professionnelles.

J'accompagne et forme :
1. les professionnels à attirer et trouver des clients B2B sur les 5 prochaines années sans débourser un centime en publicité,
2. les professionnels à métamorphoser leur profil LinkedIn™ pour qu'il convertisse les visiteurs en prospects,
3. les professionnels à trouver l'emploi de leur rêve.

Enfin, nous vous aidons à vous libérer de 97% du temps de prospection commerciale BtoB grâce à la prospection commerciale externalisée. Et ce, avec une Triple Garantie 100% Résultats.

Voici nos formations LinkedIn™ et nos services de prospection & marketing BtoB.

Si vous découvrez ce site pour la première fois, suivez notre formation LinkedIn gratuite.

Bonne lecture !

Spelling error report

The following text will be sent to our editors: