Proinfluent expert de LinkedIn marketing BtoB (anciennement Linkinfluent)

10 passi per trovare lavoro quando sei un neolaureato.

Come trovare lavoro come neolaureato

Sommaire

Sommaire

10 passi per trovare lavoro quando sei un neolaureato.

Viviamo in un’epoca in cui la ricerca del lavoro ideale è impegnativa.

Sono finiti i ruggenti anni Venti della piena occupazione per i giovani degli anni Sessanta. I giovani di oggi devono far fronte alla crisi e alla crescente disoccupazione.

In media, ci sono centinaia di candidati per una singola posizione. Le aziende sono riluttanti ad assumere giovani, con il pretesto che non hanno esperienza alle spalle quando lasciano la scuola.

Difficile trovare un lavoro che gli piaccia in queste condizioni.

Purtroppo oggi un diploma non garantisce più un posto di lavoro. Molti giovani si iscrivono al Pôle-Emploi o ripiegano su un lavoro poco qualificato.

Di fronte a questo disordine, i giovani cercano soluzioni per uscirne e per rientrare, in maniera serena, nel mondo del lavoro.

Ecco dieci consigli per voi, giovani laureati, che volete trovare lavoro!

1. Non inviare il tuo CV ovunque

I suggerimenti per la ricerca di lavoro spesso ci dicono che più inviamo il nostro CV, più è probabile che troviamo un lavoro. Sfortunatamente, questo non è abbastanza.

Non si tratta di inviare il suo curriculum come una bottiglia nel mare, ma di scegliere con cura a chi darlo.

2. Sfrutta il tuo social network

Quando abbiamo qualche anno di esperienza alle spalle, è normale che abbiamo avuto il tempo di costruire un social network.

Ed è normale che i giovani non ne abbiano ancora uno.
Tuttavia, molti giovani non si rendono conto dell’importanza di avere intorno a sé una rete professionale .

Molti di loro non riescono a trovare un lavoro semplicemente perché non hanno preso l’abitudine di comunicare su se stessi.

Finché non hai una rete, può essere interessante parlare con chi ti circonda del lavoro dei tuoi sogni.

Non esitare a condividere i tuoi desideri e le tue capacità con la famiglia, gli amici, i conoscenti o gli ex compagni di classe.
Con un po’ di fortuna, ci sarà una persona o l’altra che ha un buon piano da offrirti.

Inoltre, puoi anche chiedere loro di consigliarti e parlare di te alla loro rete.

Per social network intendo la tua rete di persone, sia fisiche che virtuali.

Proprio per aiutarti a sviluppare questa rete e soprattutto la tua visibilità con il tuo futuro datore di lavoro, ho sviluppato un metodo che ti aiuterà a ottenere 40 volte più visibilità e 10 volte più opportunità di assunzione. Clicca qui per scoprire come trovare un lavoro con LinkedIn .

3. Non limitarti nella ricerca del lavoro

Molti giovani, dopo la laurea, cercano un lavoro che corrisponda esattamente alle loro qualifiche e competenze.

Questo approccio è parziale perché limita la tua ricerca di lavoro. È meglio non lasciarsi imprigionare dal diploma.

Avere una laurea in “diritto tributario” non significa che dovresti applicare solo in professioni che riguardano l’ambiente legale e finanziario.

Allo stesso modo, avere una laurea in psicologia non ti dà solo accesso a una posizione come psicologo.

Hai la possibilità di considerare l’istruzione o l’ambiente sociale, ad esempio. Non limitarti ti permette di scoprire funzioni che fino a quel momento non avevamo considerato.

4. Cerca le sue qualità principali

Quando si entra nel mercato del lavoro, è essenziale conoscerne i punti di forza, i punti di forza e di debolezza.

Prenditi il tempo necessario per scrivere un elenco delle tue abilità su carta e far emergere i tuoi punti di forza e le qualità principali.

Conoscere le tue qualità ti consentirà di promuoverle a un datore di lavoro.

Devi essere in grado di esprimere chiaramente i tuoi punti di forza e le tue capacità professionali. Sarai in grado di usarli come parola chiave durante la tua ricerca di lavoro.

Se hai bisogno di aiuto nel tuo processo, ecco la mia soluzione di coaching per trovare lavoro .

5. Non rifiutare i lavori temporanei per impostazione predefinita

I contratti a tempo indeterminato sono in calo, a differenza dei contratti a tempo determinato, in costante aumento negli ultimi anni.

Non funzionerà.
I professionisti del mondo del lavoro stimano che entro il 2020 il 40% dei contratti di lavoro sarà a tempo determinato.

Anche se non è molto gratificante assumere una posizione con meno responsabilità e qualifiche del previsto quando sei un neolaureato, i vantaggi rimangono numerosi:

  • Mostra ulteriori esperienze sul tuo curriculum.
  • Scopri le tue risorse, i tuoi punti di forza, le tue debolezze e i tuoi gusti in termini di know-how professionale.
  • Espandi la tua rete professionale: moltiplicare le esperienze ti permette di incontrare un certo numero di persone che potrebbero entrare a far parte della tua rete.
  • Acquisire fiducia in se stessi: la fiducia in se stessi si acquisisce solo poco alla volta ma aumentare il numero dei contratti a tempo determinato, in attesa di trovare un lavoro che fa per te, permette di acquisire o sviluppare la propria autostima e il proprio marketing.

Mantieni una mente aperta.

“Non considerare solo posizioni a tempo indeterminato, ma apriti a contratti più brevi che ti ‘spingeranno’ nella vita professionale e ti permetteranno di guadagnare valore”.

Yannick Bouissière

6. Volontariato

Se non riesci a trovare un lavoro retribuito, perché non ti rivolgi a uno stage o al volontariato?

Fare uno stage in azienda ti permette di forgiare solide esperienze per il futuro, di ampliare il tuo network, di arricchire il tuo CV e di acquisire fiducia in te stesso.

Una volta terminato il tuo stage, potrai vantare una prima esperienza nel mondo del lavoro, che aumenterà notevolmente le tue possibilità di trovare un primo lavoro retribuito.

7. Applicare nelle PMI

È senza dubbio il sogno più comune di tutti i giovani laureati: lavorare in una grande azienda.

Molte grandi aziende di marca offrono contratti interessanti ai giovani.

Tuttavia, puoi candidarti anche nelle piccole e medie imprese. Generalmente hanno un tipo di operazione meno burocratica , che ti permetterà di muoverti al tuo ritmo e di pensare fuori dagli schemi più facilmente.

8. Iscriviti a LinkedIn

LinkedIn è una piattaforma professionale che collega candidati e reclutatori, liberi professionisti e dipendenti, ecc.

“Avere un profilo LinkedIn significa garantire una presenza su Internet e un’identità digitale.”

Proinfluente

Su LinkedIn, l’obiettivo è valorizzare la tua immagine e venderti, attraverso il marketing di te stesso.

A differenza dei siti di annunci, su LinkedIn hai anche la possibilità che un reclutatore ti individui e ti contatti da solo.

Con i suoi milioni di utenti, hai una grande opportunità di poter espandere la tua rete : offrendo contenuti, condividendo informazioni rilevanti, unendoti a gruppi, commentando articoli condivisi da altri, ecc.

==> LinkedIn è essenziale per la tua ricerca di lavoro! Il 92% dei recruiter lo usa! Se ritieni di non utilizzarlo al 100% , posso aiutarti. Ho condensato qui per te: tutto ciò che devi sapere per trovare facilmente un lavoro con LinkedIn .

9. Sviluppare l’auto-marketing

Il self-marketing è una disciplina che riunisce tutte le classiche tecniche di marketing, per adattarle all’individuo in modo che possa vendersi.

Come vendere? Come comunicare meglio? Come migliorarne la visibilità e la notorietà? Le domande trovano risposta quando si pratica il self-marketing.

È interessante sviluppare le tue capacità comunicative per poterti vendere meglio e promuoverti presso i datori di lavoro.

Usa il tuo tempo di inattività per approfondire e sviluppare tu stesso il marketing.

Cercare lavoro va bene, ma se non sai venderti è inutile.

10. Mettiti nei panni del datore di lavoro

È comune quando si cerca un lavoro essere egocentrici.

Tuttavia, questo non funzionerà per te per trovare un lavoro.

Prima di pensare a ciò che l’azienda può offrirti, devi pensare a cosa puoi fare per loro.

Devi avere abbastanza fiducia per dimostrare loro che questa posizione è giusta per te e che sarai in grado di soddisfare le esigenze del datore di lavoro e dell’azienda.
Il datore di lavoro ha bisogno di un candidato che condivida la sua stessa visione dell’azienda. Non scommettere solo sulla tua laurea. Ci sono centinaia di altri laureati che hanno la tua stessa laurea. Quindi questo non è sufficiente per attirare l’attenzione di un reclutatore.

È meglio scommettere sulla tua personalità e sulla tua capacità di persuasione. Mettendoti nei suoi panni, sarai in grado di capire cosa si aspetta da te.
In questo modo sarai in grado di reagire in modo più efficace e avrai maggiori possibilità di riuscire nel tuo colloquio di lavoro .

In conclusione

Non è facile per un giovane appena uscito dalla scuola trovare un lavoro.
Tuttavia, ci sono diversi mezzi di azione da mettere in atto per aumentare considerevolmente le proprie possibilità di ottenere un lavoro.

L’obiettivo principale è distinguerti dai tuoi coetanei accumulando esperienze, sia temporanee che volontarie, avendo una presenza e visibilità su Internet mentre sviluppi la tua rete.

Dirlo è facile, farlo è un’altra. Ecco perché ho creato un metodo che ti permette di essere guidato nella tua ricerca di lavoro con LinkedIn in 1 ora al giorno!
Se metti in atto queste azioni, metterai dalla tua parte tutte le possibilità di ottenere il lavoro dei tuoi sogni.

Cet article a été publié en premier sur https://www.proinfluent.com/

Vous avez trouvé une faute d’orthographe dans cet article ? Vous pouvez nous en faire part en sélectionnant le texte en question et en appuyant sur Ctrl + Entrée .

Vous aimez cet article ? Aidez-moi en le partageant !

Share on linkedin
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on facebook
Share on pinterest
Share on email
Yannick Bouissière Expert LinkedIn

Qui est Yannick BOUISSIERE ?

Considéré comme l’expert LinkedIn™ n°1 en francophonie, j’ai aidé plus de 10 000 personnes à améliorer leur visibilité sur LinkedIn™ et à générer de réelles opportunités professionnelles.

J'accompagne et forme :
1. les professionnels à attirer et trouver des clients B2B sur les 5 prochaines années sans débourser un centime en publicité,
2. les professionnels à métamorphoser leur profil LinkedIn™ pour qu'il convertisse les visiteurs en prospects,
3. les professionnels à trouver l'emploi de leur rêve.

Enfin, nous vous aidons à vous libérer de 97% du temps de prospection commerciale BtoB grâce à la prospection commerciale externalisée. Et ce, avec une Triple Garantie 100% Résultats.

Voici nos formations LinkedIn™ et nos services de prospection & marketing BtoB.

Si vous découvrez ce site pour la première fois, suivez notre formation LinkedIn gratuite.

Bonne lecture !

Spelling error report

The following text will be sent to our editors: