Proinfluent expert de LinkedIn marketing BtoB (anciennement Linkinfluent)

Esportare i tuoi contatti LinkedIn con le email: metodi efficaci, strumenti e GDPR

Esporta contatti ed email LinkedIn: metodo, strumenti e GDPR

Sommaire

Sommaire

Esportare i tuoi contatti LinkedIn con le email: metodi efficaci, strumenti e GDPR

Sai, LinkedIn è un potente social network, focalizzato su mondo professionale. Sia che tu lo usi per la tua attività in prospezione e creazione di partnership, alla ricerca di un’opportunità professionale, ad uso aziendale per promuovere i valori di brand, o anche per estendere la tua rete e condividere le tue creazioni professionale, ci sono molti modi per navigare in LinkedIn.

Utilizzato principalmente per B2B e leader aziendali, o venditori che vogliono aumentare le loro vendite e ottenere nuovi potenziali clienti, LinkedIn è un ottimo strumento e un aiuto prezioso se sai come usarlo correttamente. Esperto di LinkedIn, raccolgo nel mio blog consigli, suggerimenti e metodologie che ti aiutano a far crescere il tuo business. Oggi ho deciso di parlarti della prospezione tramite LinkedIn … e dell’esportazione dei contatti LinkedIn!

Si prega di notare, non sono un avvocato e questo è un articolo dettagliato come fare oltre che un’interpretazione personale, non mi terrei responsabile dell’utilizzo dei dati e/o delle azioni intraprese a seguito leggendo questo articolo.

1. Esporta i tuoi contatti e le tue email LinkedIn: perché?

La prospezione è il nerbo della guerra negli affari. Senza di esso il tuo la clientela diminuisce nel tempo. Devi essere costantemente in guardia e alla continua ricerca di nuovi prospect per convertirli in clienti fedele. LinkedIn è un database enorme e molto ricco di cui tu può essere utilizzato per generare lead. Con una rete forte e buona frame, con cui interagisci in modo rilevante, devi a disposizione di un’intera comunità che, se i suoi membri fanno parte del tuo acquirente personas, allarga l’orizzonte della tua prospezione.

Puoi prospettare con LinkedIn direttamente sulla sua piattaforma, sondando i membri della tua rete uno per uno, o utilizzando Sales Navigator , o semplicemente pubblicando contenuti ad alto valore aggiunto che genereranno traffico sul tuo profilo LinkedIn e sito web e aumenteranno il tuo saldi.

Ma puoi anche esportare i tuoi contatti LinkedIn in rimuovere un elenco di indirizzi e-mail a cui si sta per indirizzare a campagna di prospezione tramite e-mail.

Per quanto riguarda l’e-mail, è un metodo di prospezione che ha reso le sue prove, ma che oggi non è così popolare come una volta. A forza di essere costantemente spammato, gli utenti di Internet hanno preso certezze disposizioni per non soffrire più dell’invio massiccio di email che non hanno voluto ricevere. Tuttavia, una campagna e-mail può essere efficace se è ben fatto e che incorpora i principi del Social Selling: personalizzazione, interazione, relazionale.

Per andare oltre: Social Selling LinkedIn, come fare prospect in BtoB?

Ricevo ancora direttamente un elenco di indirizzi e-mail dal database di LinkedIn, che si ricorda, una fonte numero gigantesco di potenziali clienti, è una strada da esplorare.

2. Esporta i tuoi contatti LinkedIn e le loro email: come?

Prima di tutto, è essenziale dire che il RPDG, poiché il mese di maggio 2018, ha cambiato significativamente l’approccio alla raccolta Informazioni di contatto. Sebbene sia ancora possibile esportare i contatti LinkedIn, è importante sapere due cose:

  • Solo il Utenti Internet che hanno autorizzato la visibilità del proprio indirizzo email sul La piattaforma LinkedIn potrà essere parte dell’esportazione
  • utenti di Internet avendo indicato un indirizzo email personale (come gmail.com) non sarà possibile far parte della tua lista di potenziali clienti.

Torneremo su questo più avanti in questo articolo, per intero.

Quindi, come esporti i tuoi contatti LinkedIn? Andiamo a dettagliare insieme i due metodi che possono essere utilizzati.

A. Esporta i tuoi contatti LinkedIn… con LinkedIn!

Dalla piattaforma LinkedIn è possibile scaricare i dati dei tuoi contatti. Ecco i passaggi per farlo:

Esporta i tuoi contatti LinkedIn passo 1
Esporta i tuoi contatti LinkedIn passo 1
  • Atterrerai sulla pagina di gestione delle impostazioni del tuo account LinkedIn. Quindi fai clic su “Come LinkedIn utilizza i tuoi dati”, a sinistra della pagina:
Esporta i tuoi contatti LinkedIn passaggio 2
Esporta i tuoi contatti LinkedIn passaggio 2
  • Una volta che sei stato indirizzato all’argomento della gestione dell’utilizzo dei dati, fai clic su “Carica i tuoi dati”.
  • È in questa sezione che potrai esportare i tuoi contatti LinkedIn. Tutto quello che devi fare è cliccare su “La tua scelta”, quindi selezionare “Le mie connessioni” nel menu che segue. Sii vigile e non cliccare su “Tutti”, rischiando di vederti aspettare ore e ore per accedere a dati che, in fin dei conti, non ti interessano, visto che vuoi solo quello dei tuoi contatti:
Esporta i tuoi contatti LinkedIn passaggio 3
Esporta i tuoi contatti LinkedIn passaggio 3
  • Devi solo cliccare sul pulsante blu “Richiedi archivi”.
  • Per motivi di sicurezza, ti verrà chiesta la password di LinkedIn:
Esporta i tuoi contatti LinkedIn passaggio 4
Esporta i tuoi contatti LinkedIn passaggio 4

Quindi attendi che il file sia scaricabile. In linea di principio, dovrai attendere solo una decina di minuti. Nota: non abbandonare la pagina, dovrai tornarci più tardi per recuperare il tuo file.

Hai superato la prima fase di recupero dati.

  • LinkedIn ti avviserà, con una e-mail, del buon esito del tuo processo dicendoti, dopo i dieci minuti di attesa, che il tuo file è pronto per essere scaricato. Devi solo tornare alla pagina di download e fare clic su “Scarica archivi”.
Email di notifica di LinkedIn per esportare le email
Email di notifica di LinkedIn per esportare le email

Se nonostante l’e-mail, la pagina non visualizza il pulsante: allora aggiornalo. Passiamo ora alla seconda fase di esportazione dei dati.

  • Hai scaricato il tuo file e ora sei l’orgoglioso proprietario di un file .csv scarsamente leggibile.
  • Per facilitare la lettura e l’estrazione dei dati desiderati, fare clic prima sulla lettera della prima colonna per selezionarli tutti.
  • Nella scheda “Dati” di Excel, nella barra degli strumenti in alto, fai clic su “Converti”.
  • Nel menu che si apre, seleziona “Delimitato”> “Avanti”
  • Seleziona “Virgola” nella sezione “Separatori”: questo andrà in onda il tuo file classificando ogni categoria per colonna.
  • Fare clic su “Avanti”, quindi su “Fine”.

Questo è tutto ! Hai un’interfaccia pulita, leggibile e ventilato. Con esso puoi leggere chiaramente i nomi e i cognomi dei tuoi contatti, ma anche altre informazioni e aggiungerli al database. prospezione. Ma… aspetta un attimo! Hai notato? Il la colonna che dovrebbe contenere gli indirizzi email dei tuoi contatti è vuota, a tranne poche celle? Questo è normale e te lo spiego Come mai.

LinkedIn ha recentemente fornito ai suoi utenti la possibilità se visualizzare o meno il proprio indirizzo e-mail, al fine di allinearsi meglio con la normativa in materia di dati personali (su questo torneremo). Attraverso default, i dati non sono quindi più in modalità “pubblica” e il Gli utenti di Internet devono andare a modificare nelle impostazioni del proprio account visualizzare e condividere questi dati.

Bene, sembra che questo metodo non sia molto efficace per amplia la tua lista di potenziali clienti inviando un’e-mail. Allora passiamo al secondo metodo…

B. Esportare le email dai contatti di LinkedIn completandole a mano

Se hai pochi contatti da esportare o vuoi completare l’esportazione effettuata con LinkedIn, puoi farlo manualmente. Per farlo, vai direttamente al profilo LinkedIn dei contatti da esportare e nella sezione coordinata, copia l’indirizzo email del tuo contatto.

Recupera l'e-mail nella sezione dei dettagli di contatto di un profilo LinkedIn
Recupera l’e-mail nella sezione dei dettagli di contatto di un profilo LinkedIn
Recupera l'e-mail nella sezione dei dettagli di contatto di un profilo LinkedIn passaggio 2
Recupera l’e-mail nella sezione dei dettagli di contatto di un profilo LinkedIn passaggio 2

In questo modo, raccoglierai più email rispetto all’esportazione LinkedIn perché un buon numero di utenti inserisce il proprio indirizzo email sul proprio profilo (quasi tutti). Devi solo inserire questo nel tuo documento Eccellere.

C. Esportare le email dai contatti LinkedIn con strumenti o estensioni specifici

Per esportare i tuoi contatti LinkedIn, o trovare più chiaramente il i dettagli di contatto e-mail dei membri della tua rete, ci sono strumenti disponibili su Internet o sotto forma di estensioni per il tuo browser per trovare e raccogliere indirizzi e-mail. Questi diversi strumenti richiedono un po’ di lavoro a valle, poiché è manualmente che si potrà “raccogliere” gli indirizzi dei tuoi contatti. Vediamo il strumenti a tua disposizione per svolgere la tua ricerca!

Trova gli indirizzi email dei tuoi contatti LinkedIn con Hunter.io

Hunter.io per trovare gli indirizzi email di LinkedIn
Hunter.io per trovare gli indirizzi email di LinkedIn

Hunter.io è uno strumento che permette, grazie ad un nome a dominio, di trovare la composizione indirizzi email dei tuoi contatti. Il principio è semplice: tu entri il nome dell’azienda in cui lavora il tuo contatto e il sito che indica i risultati della ricerca.

Ad esempio, se digiti proinfluent nella barra di ricerca, i risultati che appariranno saranno:

Si può quindi dedurre la formazione degli indirizzi email di Proinfluente: [email protected] . Se Proinfluente fosse una struttura con molti dipendenti, e che stai cercando di inviare un’e-mail professionale a, ad esempio, Valérie, dovresti solo inviare questo e-mail a [email protected] .

Puoi usare Hunter gratuitamente fino al limite di 150 ricerche mensili. Oltre a ciò, dovrai mettere la mano in tasca. sì hai pochissime ricerche da fare, cioè meno di 150 indirizzi al mese, Hunter è un ottimo strumento. Ma se stai cercando di generare mailing list di potenziali clienti più estese, sarà necessario pagare :

  • 49 € al mese per 1.000 ricerche
  • € 99 al mese per 5.000 ricerche
  • € 199 al mese per 20.000 ricerche
  • € 399 al mese per 50.000 ricerche

A seconda dei tuoi obiettivi e del volume di indirizzi che stai pianificando da collezionare, Hunter può essere molto utile ed è abbastanza efficace per quello che gli viene chiesto di fare.

Nota: Hunter è disponibile anche come estensione di installa direttamente sul tuo browser principale!

Trova gli indirizzi email dei tuoi contatti LinkedIn con Skrapp

Skrapp trova le email su LinkedIn
Skrapp trova le email su LinkedIn

Skrapp è un’estensione che funziona direttamente e funziona sullo stesso principio di Hunter. Il vantaggio di Skrapp su Hunter? Potete sincronizza il tuo LinkedIn con l’estensione, che si occuperà di raccogliere indirizzi email dei tuoi contatti!

Proprio come Hunter, un account su Skrapp è gratuito fino a 150 contatti al mese.

Ma Skrapp ha altre corde al suo arco. Infatti, se funziona con LinkedIn, offre anche la possibilità di raccogliere dati direttamente navigando in un sito web, o direttamente nominando dominio. Ad esempio, se desideri contattare un decisore entro di una specifica azienda, puoi cercare la persona inserendo una parola chiave circa la sua posizione, e il nome della sua azienda.

Sull’interfaccia dell’estensione, puoi anche registrare elenchi in base alle tue preferenze, per trovare più facilmente i tuoi contatti.

Trova gli indirizzi email dei tuoi contatti LinkedIn con GetEmail

GetEmail.io per estrarre le email
GetEmail.io per estrarre le email

Funziona anche come estensione da installare su il tuo browser, GetEmail è un potente strumento basato sullo stesso principio di Hunter e Skrapp.

Più costosa dei suoi concorrenti, l’applicazione GetEmail è orgogliosa di sé per essere efficiente, affidabile e visualizzato sul proprio sito di presentazione per funzionare con le più grandi aziende.

Esistono altri strumenti simili per trovare indirizzi e-mail dai tuoi contatti LinkedIn. Sta a te vedere quale metodo è si avvicina di più ai tuoi obiettivi e questo ti soddisferà.

3. Esporta i tuoi contatti LinkedIn: che dire del GDPR e consenso in generale?

Come sappiamo, la legge è diventata più severa per quanto riguarda raccolta di dati personali. Tuttavia, l’indirizzo e-mail è considerato come a dati personali. Fai un prospezione con un massiccio invio di indirizzi raccolti senza il consenso esplicito dei loro proprietari è responsabile sanzioni. Facciamo il punto su cosa dice la legge.

A. Uso dei dati in Francia: cosa dice la CNIL

Email prospezione: la posizione del CNIL
Email prospezione: la posizione del CNIL

In Francia, la CNIL è chiara su questo argomento , ecco cosa dice:

Email prospezione per privati (BtoC): cosa dice la CNIL

” Il principio : nessun messaggio commerciale senza il previo consenso del destinatario

Pubblicità di l’e-mail è possibile a condizione che le persone abbiano dato esplicitamente il loro consenso ad essere portati a termine al momento della raccolta il loro indirizzo di posta elettronica.

Due eccezioni a questo principio:

  1. se la persona potenziale è già un cliente della società e se la prospezione riguarda prodotti o servizi analoghi a quelli già forniti dalla società.
  2. se prospezione non è di natura commerciale (ad esempio caritatevole)

In questi due casi, la persona deve, al momento della raccolta del suo indirizzo e-mail

  • essere informato che il suo indirizzo e-mail sarà utilizzato ai fini di prospezione,
  • poter opporsi a tale utilizzo in modo semplice e gratuito. “

Email prospecting per professionisti (BtoB): cosa dice la CNIL

“Il principio: preinformazione e diritto di opposizione

La persona deve, al momento del ritiro del suo indirizzo da messaggistica

  • essere informato che il suo indirizzo e-mail sarà utilizzato per scopi di prospezione,
  • poter opporsi a tale utilizzo in modo semplice e gratuito.

L’oggetto della sollecitazione deve essere attinente alla professione di la persona contattata (esempio: messaggio che presenta i pregi di un software [email protected], direttore IT.) ”

Indirizzi professionali generici del tipo ([email protected], [email protected], [email protected]) sono i dettagli di contatto di Persone morali. Non sono soggetti ai principi del consenso e il diritto di opposizione. “

B. Esportare i tuoi contatti LinkedIn e GDPR: un promemoria

Esportare i contatti LinkedIn: cosa dice il GDPR
Esportare i contatti LinkedIn: cosa dice il GDPR

Acronimo del Regolamento generale sulla protezione dei dati, il GDPR è un regolamento adottato dai paesi dell’Unione Europea nel maggio 2018 concernente il trattamento dei dati personali degli utenti di Internet. Avvertimento, chiariamo: ne sei soggetto se tratti dati personali in Europa anche se sei alle Bahamas!

L’idea è quella di proteggere gli utenti di Internet consentendo loro un migliore controllo e un accesso sicuro ai dati che forniscono consapevolmente (o no, a volte) ai siti che visitano. Tra questi dati, tutti ciò che può consentire l’identificazione di un individuo: nome, nome, indirizzo e-mail, indirizzo postale, posizione, numero di telefono, ecc. Significa qualcosa per te? È normale. Tutti hanno già compilato un modulo su Internet che includeva tutte queste informazioni. Se prima era molto complicato avere accesso alla rettifica di questi dati, o chiedere informazioni su l’uso che se ne fa, con il GDPR le cose sono cambiate.

Le aziende hanno l’obbligo di proteggere i dati che raccogliere rafforzando i propri sistemi di stoccaggio. Più, l’azienda chi raccoglie i dati deve intendersi espressamente e chiaramente l’utilizzo e l’eventuale riutilizzo di questi stessi dati alla persona che forniti loro. Infine, l’azienda deve essere in grado di dare il prova del consenso della persona.

Con il GDPR, terminata la casella “Accetto il riutilizzo di i miei dati personali per scopi commerciali »già verificati! Ora, le aziende devono presentare ai propri visitatori una scelta limpido: accettare o non accettare.

In breve, il GDPR offre a qualsiasi persona fisica che abbia fornito dati che lo riguardano il diritto di riprenderli, di sapere cosa fosse fatto, e la certezza di aver agito con cognizione di causa.

C. GDPR e recupero indirizzi email dai contatti LinkedIn

L’argomento è piuttosto vago per LinkedIn. In linea di principio, il GDPR no non si applica agli indirizzi e-mail professionali … per quanto riguarda il consenso (noi poi parla di previa informazione e diritto di opposizione) ! In d’altra parte, l’utente degli indirizzi raccolti dovrebbe informare il destinatario che questo indirizzo potrebbe essere utilizzato. Noi non divagando sulla logica del GDPR, ma concentrati su LinkedIn. Come come un professionista che raccoglie gli indirizzi professionali di altri professionisti su un social network professionale (più chiaramente, non posso no!), potresti considerare che gli utenti di Internet sono consapevoli di essere obiettivi primari per la prospezione.

Questo è valido solo per i dati professionali . Fai attenzione, se nell’esportazione dei tuoi contatti LinkedIn con il primo metodo spiegato in questo articolo, indirizzi email i file personali scivolano nel tuo file! Ci sono poche possibilità per che la colonna dell’indirizzo sia compilata, ma controlla lo stesso ed escludi sistematicamente indirizzi email come gmail.com, orange.fr o yahoo.fr. Tu non non potrà fornire il consenso dei contattati, che significa che non sarai in regola con il GDPR.

Abbiamo quindi visto che gli indirizzi email professionali non sono interessati dalle normative, ma usano il buon senso. Utilizzerai tutti questi dettagli di contatto per inviare un direct mail compulsivo? Oppure utilizzerai queste preziose informazioni per avviare un processo di vendita social di LinkedIn per costruire una relazione reale con le persone e coinvolgerle in un imbuto di vendita rispettoso?

Se sei presente qui è perché preferisci la seconda opzione, e mi congratulo con te per questo, perché è il futuro della prospezione e raggiungimento dei tuoi obiettivi. Usa LinkedIn per connetterti con altri è un modo intelligente per navigare tra i progressi digitali e adatta il tuo comportamento professionale 12

Esportare i tuoi contatti su LinkedIn: in sintesi

  • Tu hai il possibilità di esportare i tuoi contatti LinkedIn direttamente dalla rete social per recuperare le (poche) email che gli utenti hanno accettato dare, o tramite estensioni esterne (ma senza la loro consenso).
  • Esporta il tuo I contatti di LinkedIn ti permetteranno di ottenere dettagli di contatto o informazioni riguardo alle vostre prospettive, per ampliare il vostro campo d’azione e realizzare campagna (che dovrà rispettare la legge).
  • Se il GDPR non lo fa non condannare l’uso dei dati dai tuoi contatti LinkedIn professionisti (solo) , evitate comunque l’invio compulsivo di e-mail che potrebbe classificarti come spammer e preferire optare per a approccio meno aggressivo, pur lasciando il diritto di opporsi alla ricezione le tue email.

Hai contatti che sono nell’ambiguità BtoC vs BtoB? E se sei loro inviare messaggi privati (dal momento che hanno accettato di essere nella tua relazione) o un messaggio InMail? Nessun puzzle RGPG in questo caso… Per saperne di più, leggi la guida al marketing InMail di LinkedIn .

Cet article a été publié en premier sur https://www.proinfluent.com/

Vous avez trouvé une faute d’orthographe dans cet article ? Vous pouvez nous en faire part en sélectionnant le texte en question et en appuyant sur Ctrl + Entrée .

Vous aimez cet article ? Aidez-moi en le partageant !

Share on linkedin
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on facebook
Share on pinterest
Share on email
Yannick Bouissière Expert LinkedIn

Qui est Yannick BOUISSIERE ?

Considéré comme l’expert LinkedIn™ n°1 en francophonie, j’ai aidé plus de 10 000 personnes à améliorer leur visibilité sur LinkedIn™ et à générer de réelles opportunités professionnelles.

J'accompagne et forme :
1. les professionnels à attirer et trouver des clients B2B sur les 5 prochaines années sans débourser un centime en publicité,
2. les professionnels à métamorphoser leur profil LinkedIn™ pour qu'il convertisse les visiteurs en prospects,
3. les professionnels à trouver l'emploi de leur rêve.

Enfin, nous vous aidons à vous libérer de 97% du temps de prospection commerciale BtoB grâce à la prospection commerciale externalisée. Et ce, avec une Triple Garantie 100% Résultats.

Voici nos formations LinkedIn™ et nos services de prospection & marketing BtoB.

Si vous découvrez ce site pour la première fois, suivez notre formation LinkedIn gratuite.

Bonne lecture !

Spelling error report

The following text will be sent to our editors: