Proinfluent expert de LinkedIn marketing BtoB (anciennement Linkinfluent)

Post su LinkedIn: 3 regole da sapere

Pubblica su LinkedIn

Sommaire

Sommaire

Post su LinkedIn: 3 regole da sapere

Il blog è sempre stato un ottimo modo per creare contenuti per far crescere rapidamente un pubblico. Il content marketing è, ed è sempre stato, un ottimo modo per costruire un business. Inoltre, il metodo si è sviluppato

E questo è buono! Perché, da tempo, LinkedIn ha reso possibile utilizzare la piattaforma come microblog per pubblicare articoli LinkedIn , podcast, pubblicazioni o anche pubblicare video su LinkedIn .

Con pochi clic, puoi creare rapidamente contenuti e condividerli pubblicamente.

Perché LinkedIn? Perché il tuo profilo LinkedIn è referenziato su Googl e ! In altre parole, oltre ad essere visibile all’interno del social network LinkedIn , ti assicuri visibilità anche al di fuori di esso . La conseguenza positiva di ciò è che sviluppi il tuo SEO allo stesso tempo.

Oltre ad essere una reale opportunità per sviluppare il tuo marketing inbound e creare engagement con la tua rete, la pubblicazione di articoli su LinkedIn può consentirti di posizionarti come esperto nel tuo campo. Quindi questi sono 4 effetti al prezzo di uno!

Come puoi vedere, dedicarsi alla creazione di contenuti su LinkedIn offre molti vantaggi. Tuttavia, affinché la pubblicazione dei tuoi contenuti sia il più efficace possibile, ci sono diversi obblighi.

Pubblicare su LinkedIn: le 3 regole.

Ci sono tre regole da seguire per vedere i risultati arrivare velocemente:

  1. Pubblica al momento giusto
  2. Pubblica regolarmente
  3. Pubblica contenuti pertinenti

1. Pubblica su LinkedIn al momento giusto.

LinkedIn ci indica i momenti migliori per connetterci e sperare di raggiungere il maggior numero possibile di professionisti. Si svolgono dal martedì al giovedì, prima o dopo l’orario di ufficio fino alle 22:00. Puoi anche postare durante l’ora di pranzo, poiché i professionisti approfittano di questo tempo di riposo per connettersi a LinkedIn e sfogliare il loro feed di notizie.

Non basta pubblicare contenuti, devi sapere QUANDO pubblicare su LinkedIn in modo che siano visti da quante più persone possibile. Per fare ciò, devi sapere PER CHI stai postando e chi è il tuo pubblico di destinazione, al fine di studiare le loro abitudini e sapere quando si collegano più spesso. Che senso ha pubblicare contenuti se rimangono invisibili al tuo target? Per questo studiare il “quando” fa parte della strategia di content marketing.

2. Pubblica regolarmente su LinkedIn.

Naturalmente, se vuoi generare più lead e mantenere la tua rete, dovrai essere attivo e regolare nella pubblicazione dei tuoi contenuti. Studiare il tuo potenziale target ti permette anche di definire la frequenza di pubblicazione.

La tua visibilità dipende da quando pubblichi, ma anche dalla regolarità. Senza occupare tutto lo spazio nel feed delle notizie della tua rete, puoi trovare un equilibrio tra inattività e iperattività.

Una volta che sai quando pubblicare e con quale frequenza, dovrai concentrarti sul rendere i tuoi contenuti pertinenti.

Se il tuo obiettivo è generare lead o opportunità, consiglio spesso di pubblicare un minimo di due volte a settimana, ovvero otto post al mese.

Al contrario, il massimo è una volta al giorno, oltre a questo è troppo e meno efficace.

3. Pubblica contenuti pertinenti su LinkedIn.

I contenuti rilevanti sono contenuti che interesseranno il tuo pubblico e forniranno loro un valore aggiunto.

Nell’area della creazione di contenuti, hai due soluzioni:

  • scrivere su un argomento che ti affascina;
  • scrivi su un argomento che sarà utile al tuo pubblico.

Il primo sembra, ovviamente, più attraente, ma sarà totalmente inefficace per il tuo BtoB, o addirittura porterà al fallimento del tuo content marketing. Devi mettere i tuoi potenziali clienti al centro del tuo processo di marketing e creare contenuti che trovino interessanti.

In effetti, alle persone piace essere sempre meno interrotte nelle loro attività da pubblicità o contenuti indesiderati di nessun interesse per loro.

Al contrario, se crei contenuti adeguati al loro profilo e alla loro personalità, potrai interessarli e incoraggiarli a condividere la tua pubblicazione, che sarà favorevole allo sviluppo della tua visibilità.

Questa citazione di Scott Abel riassume perfettamente quel pensiero: “ lCreare contenuti accattivanti è un prerequisito, ma non basta. Devi iniziare a considerare i tuoi potenziali clienti in termini di pubblico “.

Ecco perché è importante studiare il tuo pubblico e i tuoi potenziali clienti prima di iniziare a sviluppare una strategia di marketing.

Ma l’interesse che genererai nei tuoi potenziali clienti creando contenuti pertinenti non è l’unico vantaggio. L’algoritmo di LinkedIn ordina le informazioni ed evidenzia i contenuti più pertinenti e popolari nel feed di notizie della tua rete.

Quindi, hai tutto l’interesse a pubblicare informazioni pertinenti e invitare i tuoi potenziali clienti a interagire con il tuo articolo.

Se ti è chiaro, sei pronto per iniziare a pubblicare su LinkedIn!

Post su LinkedIn in conclusione

Marc Mathieu, Direttore del marketing di Samsung, una volta ha detto: “ Prima, il marketing consisteva nel fabbricare un mito e nel dirlo; oggi consiste nel dire una verità e nel condividerla ”.

Pubblica su LinkedIn per riassumere in 3 domande

Ora capisci l’importanza di mettere i tuoi potenziali clienti al centro della tua attività. Devi studiare le loro preoccupazioni e soddisfare le loro aspettative sviluppando contenuti pertinenti e interessanti per i tuoi potenziali clienti. LinkedIn rende facile e veloce scrivere e condividere un articolo.

Pourquoi publier sur LinkedIn ?

Publier sur LinkedIn vous permet d’être visible auprès de votre cible et votre réseau, de rester en mémoire de ceux-ci de manière à vous positionner en tant que professionnel de votre domaine et surtout décrocher des opportunités commerciales et professionnelles.

Quoi publier sur LinkedIn ?

Sur LinkedIn vous pouvez publier des vidéos, posts, articles qui vont aider votre audience à progresser dans votre domaine d’expertise. Cela vous permet de vous positionner en tant que professionnel et d’être visible.

A quelle fréquence publier sur LinkedIn ?

Je recommande de poster minimum deux fois à trois fois par semaine sur LinkedIn afin d’être visible durablement.

Cet article a été publié en premier sur https://www.proinfluent.com/

Vous avez trouvé une faute d’orthographe dans cet article ? Vous pouvez nous en faire part en sélectionnant le texte en question et en appuyant sur Ctrl + Entrée .

Vous aimez cet article ? Aidez-moi en le partageant !

Share on linkedin
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on facebook
Share on pinterest
Share on email
Yannick Bouissière Expert LinkedIn

Qui est Yannick BOUISSIERE ?

Considéré comme l’expert LinkedIn™ n°1 en francophonie, j’ai aidé plus de 10 000 personnes à améliorer leur visibilité sur LinkedIn™ et à générer de réelles opportunités professionnelles.

J'accompagne et forme :
1. les professionnels à attirer et trouver des clients B2B sur les 5 prochaines années sans débourser un centime en publicité,
2. les professionnels à métamorphoser leur profil LinkedIn™ pour qu'il convertisse les visiteurs en prospects,
3. les professionnels à trouver l'emploi de leur rêve.

Enfin, nous vous aidons à vous libérer de 97% du temps de prospection commerciale BtoB grâce à la prospection commerciale externalisée. Et ce, avec une Triple Garantie 100% Résultats.

Voici nos formations LinkedIn™ et nos services de prospection & marketing BtoB.

Si vous découvrez ce site pour la première fois, suivez notre formation LinkedIn gratuite.

Bonne lecture !

Spelling error report

The following text will be sent to our editors: