Calcola il tasso di coinvolgimento: come calcolare il tuo tasso di coinvolgimento su LinkedIn™?

Calcola il tasso di coinvolgimento

Sommaire

Sommaire

Hai problemi a ricevere feedback sui tuoi post? Non sai come calcolare il tuo tasso di coinvolgimento ? In questo articolo scopri come conoscere facilmente il tuo tasso di coinvolgimento su LinkedIn™ e come aumentarlo!

Calcola il tasso di coinvolgimento: come calcolare il tuo tasso di coinvolgimento su LinkedIn™?

Perché calcolare il tasso di coinvolgimento?

Il tasso di coinvolgimento su Instagram, Facebooko LinkedIn, è un indicatore di performance di marketing che ti permette di misurare concretamente la notorietà della tua pagina e delle tue pubblicazioni. Corrisponde al numero di interazioni (Mi piace, condivisioni, commenti) degli utenti per i tuoi contenuti.

È molto interessante calcolare regolarmente il tuo tasso di coinvolgimento. Infatti, questo KPI (Key Performance Indicator) ti informa:

  • sui post più apprezzati dalla tua community, che ti permette di migliorare la tua strategia di contenuti.
  • sul coinvolgimento del tuo pubblico. Il tasso di coinvolgimento, infatti, è un concetto fondamentale per lo sviluppo di un’azienda , perché riflette che il brand ha un pubblico affiatato, attivo e soddisfatto.

Pubblicando contenuti mirati, ottieni più iscritti e soprattutto più coinvolgimento sui tuoi post. Trova nel resto dell’articolo 6 suggerimenti per aumentare il tuo tasso di coinvolgimento.

Come calcolare il tasso di coinvolgimento su LinkedIn™?

1. In relazione al numero di abbonati

Per conoscere il tasso di coinvolgimento di una pubblicazione sono necessarie solo 2 informazioni poiché basta dividere il numero totale di reazioni per il numero di iscritti, quindi moltiplicare il risultato per 100. Questo ti dà una percentuale.

Ecco la formula matematica che corrisponde al calcolo del tasso di coinvolgimento: (numero di reazioni / numero di iscritti) * 100.

Ad esempio, la tua pagina LinkedIn™ ha un pubblico di 500 utenti. Il tuo ultimo post ha generato 27 Mi piace, 4 commenti e 7 condivisioni, che rappresentano 38 reazioni.

(38 / 500) *100 = 7,6% Quindi il tuo tasso di coinvolgimento è del 7,6%!

2. In relazione alla portata della pubblicazione

Questo calcolo tiene conto del numero effettivo di persone che hanno visto il tuo post. Ecco la formula matematica: (numero di reazioni / la gamma) * 100.

Per conoscere la portata, è facile: guarda il numero di visualizzazioni del post. Puoi trovare questo valore direttamente sotto il post in questione o nella tua dashboard.

Calcola il tasso di impegno

C’è anche un calcolatore automatico che ti consente di conoscere il tuo tasso di coinvolgimento di Instagram™. Sfortunatamente, questo strumento è disponibile solo per questa piattaforma sociale. Basta inserire l’ URL del tuo account Instagram™ e otterrai un rapporto dettagliato del tasso di coinvolgimento di Instagram™ che stai generando. Questo è molto utile se calcoli di ogni tipo ti fanno rizzare i capelli!

Vuoi aumentare il tuo tasso di coinvolgimento? Non muoverti, è proprio nel resto dell’articolo!

Qual è un buon tasso di coinvolgimento sui social network?

Ottenere un buon tasso di coinvolgimento è un concetto alquanto vago. Innanzitutto per buon tasso di coinvolgimento si intende piuttosto migliore del precedente e in corso. Poi ci sono fattori che influenzano direttamente, come il numero di iscritti. Più sono, minore è il tasso di coinvolgimento. Inoltre, a seconda dei social network che utilizzi, un tasso di coinvolgimento soddisfacente non è alla stessa percentuale.

Su LinkedIn™, il tasso di coinvolgimento è diviso in 3:

  • Da 0 a 2%: tasso di coinvolgimento da basso a medio. Quando sei a questo livello, non è difficile riuscire ad aumentare il tuo tasso di coinvolgimento. Una strategia di comunicazione deve essere messa in atto sui tuoi social network, in modo che i tuoi follower reagiscano di più ai tuoi contenuti.
  • Dal 2 al 5%: tasso di coinvolgimento corretto. I tuoi iscritti reagiscono e anche se non è ancora all’altezza delle tue aspettative, è un buon inizio.
  • Oltre il 5%: ottimo tasso di coinvolgimento! Bravo, sai benissimo come generare impressioni per le tue pubblicazioni, risultati, i tuoi follower sono attivi e aumentano la tua visibilità sui social network.

Come aumentare il tuo tasso di coinvolgimento?

Esistono diversi modi per aumentare il tasso di coinvolgimento:

  1. Studiare a monte la tipologia di post che genera il più alto tasso di coinvolgimento;
  2. Pubblica contenuti regolarmente;
  3. Dare priorità alle pubblicazioni che generano interazioni;
  4. Usa gli hashtag per aumentare la portata del post;
  5. Pubblica al momento giusto;
  6. Usa i baccelli.
Calcola il tasso di impegno

1. Studia il tipo di post che genera più coinvolgimento

In effetti, animare la propria community sui social network è una disciplina che richiede analisi e studio a monte. Si consiglia di pubblicare volontariamente diversi tipi di contenuti per osservare le reazioni che suscitano . L’obiettivo è ovviamente quello di concentrarsi su coloro che sono più apprezzati dalla tua comunità.

LinkedIn™ offre la possibilità di pubblicare:

  • post (con o senza elementi visivi);
  • sondaggi;
  • giostre;
  • video;
  • articoli ;
  • newsletter.

2. Pubblica contenuti regolarmente

Pubblicare più volte alla settimana è fondamentale per costruire un pubblico dinamico che ti aiuti ad aumentare la tua visibilità sui social network. Questo è un punto che devi assolutamente rispettare per aumentare il tuo tasso di coinvolgimento..

I follower vogliono ricevere regolarmente contenuti da te. Prendi ad esempio gli influencer. Hanno migliaia o addirittura milioni di iscritti e pubblicano più volte alla settimana. Dalla semplice storia all’inserimento di prodotti, hanno una comunità attiva e in crescita.

Su LinkedIn™ si consiglia di pubblicare regolarmente in base alla frequentazione della rete da parte del proprio target. Un’analisi delle abitudini della tua persona è essenziale. Per rimanere visibili nel feed delle notizie, è consigliabile pubblicare più volte alla settimana ma solo una volta al giorno.

Se il tuo obiettivo è generare lead con LinkedIn™, ti consiglio di postare almeno due volte a settimana.

3. Dai priorità alle pubblicazioni che generano interazioni

Per generare interazioni, sono preferiti contenuti utili che portano valore (o emozione) al tuo pubblico . Producendo testi che interessino davvero ai tuoi lettori, ti assicuri che vengano letti, apprezzati o commentati.

Ecco alcuni suggerimenti per ottenere feedback:

  • Introduci una domanda alla fine del tuo post: “E tu, cosa ne pensi? » ;
  • Chiedi di reagire: “Se questo contenuto ti è piaciuto, non dimenticare di mettere mi piace”;
  • Utilizzare un sondaggio LinkedIn™;
  • Preferisci determinati formati come i caroselli che richiedono la pressione delle frecce per scoprire più contenuti.
Calcola il tasso di impegno

Facendo dei test, saprai quali pubblicazioni preferiscono i tuoi follower. Non lasciare nulla al caso, postare sui social è una vera e propria strategia di marketing digitale !

4. Usa gli hashtag per aumentare la portata del tuo post

Gli hashtag sono molto efficaci se scelti con saggezza .

Su LinkedIn™, dai la preferenza a:

  • parole chiave: #marketing;
  • espressioni non troppo lunghe (da 1 a 2 parole): #RateEngagement;
  • termini che parlano a tutti: #semplice.

Per una maggiore rilevanza, è consigliabile inserire da 2 a 5 hashtag per pubblicazione!

5. Pubblica nel posto giusto al momento giusto!

Sembra ovvio eppure è un modo terribilmente efficace per colpire il tuo obiettivo. A seconda del social network che utilizzi, il momento più rilevante per pubblicare non è lo stesso!

Su LinkedIn™, ad esempio, che è una piattaforma professionale, a seconda del tuo pubblico, i fine settimana e le serate potrebbero essere evitati!

Pubblica quando:

  • Il tuo target è online, è il momento perfetto per loro di vedere la tua pubblicazione.
  • Sei lì per rispondere ai commenti e quindi mantenere una relazione con i tuoi iscritti.
Calcola il tasso di impegno

Per chiunque voglia imparare il funzionamento di LinkedIn™, registrati al nostro webinar gratuito al 100% e padroneggia la potenza di LinkedIn™ per raggiungere i tuoi obiettivi!

6. Usa i pod

Un pod può essere correlato a uno strumento in grado di aumentare notevolmente il numero di interazioni e il numero di iscritti sui social network. Può essere sul tuo account Instagram™, Facebook™ o LinkedIn™.

Concretamente, un pod è un gruppo di utenti che agiscono insieme reagendo alle pubblicazioni degli altri. I pod sono una soluzione molto efficace per ottenere un gran numero di like e commenti. Infatti, quando pubblichi, i membri del pod vengono avvisati automaticamente o da te. Quindi vanno al tuo post, il che aumenta la sua attrattiva per l’algoritmo LinkedIn ™ .

Calcola il tasso di impegno

Commentano, condividono e reagiscono ai tuoi contenuti, raggiungendo così un pubblico degno di quelli degli influencer. I pod sono comunque efficaci, non sono privi di rischi. Infatti, anche se questa strategia di comunicazione permette di spingere un brand, un sito, un blog sui social network, ma non dimenticare che questo pubblico è artificiale! Se il tuo pod scompare, perdi immediatamente quasi tutto il tuo pubblico e le impressioni che lo accompagnano.

Calcola il tasso di coinvolgimento per chiudere

Il tasso di coinvolgimento rappresenta la percentuale di reazioni generate dai tuoi post. È un indicatore delle prestazioni di marketing che ti consente di valutare la reattività del tuo pubblico.
  • Per calcolare il vostro tasso di coinvolgimento su LinkedIn™ (relativo ai follower), basta dividere il numero totale di reazioni per il numero di follower. Per ottenere una percentuale, moltiplica il risultato per 100.
  • Un altro modo per calcolare il tasso di coinvolgimento di LinkedIn™ è quello di dividere il numero di interazioni per la portata del post (e moltiplicare per 100). Questo permette di essere più precisi prendendo in considerazione solo le persone che sono state in contatto con il tuo post.
  • A seconda che utilizzi Facebook™, Instagram™ o LinkedIn™, il tasso di coinvolgimento a cui puntare non è lo stesso.
  • Aumentare il tuo tasso di coinvolgimento è possibile lavorando su più punti. Ad esempio, devi sapere quali tipi di post sulla tua pagina ottengono più reazioni e quale giorno e ora sono i migliori per la pubblicazione.

Calcola il tasso di coinvolgimento da riassumere in 4 domande

Come si calcola il tasso di coinvolgimento di Instagram?

Su Instagram™, calcolare il tasso di coinvolgimento è come dividere il numero totale di interazioni (Mi piace e commenti) per il numero di follower. Per ottenere una percentuale, più ovvia per posizionarsi, è sufficiente moltiplicare il risultato ottenuto per 100.

Qual è il tasso di impegno?

Il tasso di coinvolgimento a cui mirare varia a seconda della piattaforma su cui stai pubblicando. Infatti, per un account Instagram™, ad esempio, il tasso di coinvolgimento medio è del 4,41%, rispetto all’1,55% su Facebook™ e al 2,61% su LinkedIn™. Tuttavia, è certo che un tasso di coinvolgimento superiore al 5% è ottimo.

Come interpretare il tasso di impegno?

Il tasso di coinvolgimento di un post è il numero di reazioni che riceve. Più è alto, più significa che i tuoi contenuti toccano e seducono il tuo pubblico.

Reagire (mi piace, condividere, commentare) aumenta la portata della tua pubblicazione e quindi ti dà una migliore visibilità sul social network che utilizzi.

Come aumentare l'impegno?

Ci sono diverse cose da considerare per aumentare il tasso di coinvolgimento dei tuoi post. Ad esempio, definire il tipo di contenuto preferito dai tuoi follower, il momento migliore per pubblicare e un uso abile di hashtag pertinenti può essere sufficiente per aumentare il tasso di coinvolgimento del tuo account.

Fonte: hypeauditor.com

Cet article a été publié en premier sur https://www.proinfluent.com/

Vous avez trouvé une faute d’orthographe dans cet article ? Vous pouvez nous en faire part en sélectionnant le texte en question et en appuyant sur Ctrl + Entrée .

Vous aimez cet article ? Aidez-moi en le partageant !

Yannick Bouissière Expert LinkedIn

Qui est Yannick BOUISSIERE ?

Considéré comme l’expert LinkedIn™ n°1 en francophonie, j’ai aidé plus de 10 000 personnes à améliorer leur visibilité sur LinkedIn™ et à générer de réelles opportunités professionnelles.

J'accompagne et forme :
1. les professionnels à attirer et trouver des clients B2B sur les 5 prochaines années sans débourser un centime en publicité,
2. les professionnels à métamorphoser leur profil LinkedIn™ pour qu'il convertisse les visiteurs en prospects,
3. les professionnels à trouver l'emploi de leur rêve.

Enfin, nous vous aidons à vous libérer de 97% du temps de prospection commerciale BtoB grâce à la prospection commerciale externalisée. Et ce, avec une Triple Garantie 100% Résultats.

Voici nos formations LinkedIn™ et nos services de prospection & marketing BtoB.

Si vous découvrez ce site pour la première fois, suivez notre formation LinkedIn gratuite.

Bonne lecture !

Spelling error report

The following text will be sent to our editors: