Proinfluent expert de LinkedIn marketing BtoB (anciennement Linkinfluent)

Sviluppo aziendale: i 6 consigli per il successo

sviluppo del business, strategie e strumenti

Sommaire

Sommaire

Un’azienda, che abbia 1 o 1000 dipendenti, deve attraversare diverse fasi per farsi conoscere dal proprio pubblico di destinazione, generare lead e trovare nuovi clienti. È un passo essenziale per sviluppare e far crescere un’azienda. È qui che entra in gioco lo sviluppo del business !

È una frase familiare a qualsiasi dirigente aziendale, tuttavia ci sono molte strategie di distribuzione aziendale potenti e accessibili che non vengono applicate perché spesso vengono trascurate. Anche se questo approccio sembra rivolto a grandi aziende che generano un fatturato mostruoso, non lo è!

Ogni azienda e settore può e deve mettere in atto i mezzi e le strategie per raggiungere i propri obiettivi. È un passo essenziale per far progredire e far prosperare la tua azienda. Sono proprio gli obiettivi definiti, le fasi, i piani ei mezzi messi in atto per raggiungerli che definiscono lo sviluppo commerciale.

Si comprende meglio fin dall’inizio l’importanza di definire uno sviluppo aziendale adeguato ed efficiente. Non sei sicuro di essere sulla strada giusta o vuoi scoprire qual è il buon sviluppo del business? Fai attenzione al resto dell’articolo! Ti sveliamo le strategie e i piani d’azione che ti permettono di sviluppare, ma anche di far durare un business.

sviluppo del business 6 consigli per il successo

Che cos’è lo sviluppo del business?

Chiamiamo sviluppo del business il fatto di aumentare un’azienda in termini di fatturato, dipendenti, quote di mercato, ma anche notorietà e visibilità . Si tratta quindi di far crescere un’azienda, elevarla a punto di riferimento nel suo campo di attività e ampliare il proprio portafoglio clienti. Per fare ciò, mettiamo in atto una serie di strategie, mezzi e strumenti per raggiungere i nostri obiettivi.

È un po’ come una guida, un programma che ti accompagna per tutta la vita della tua impresa: a monte del tuo progetto, fino alla sua nascita e crescita. E anche quando la tua azienda è al suo apice e i primi obiettivi sono raggiunti, altri, più ambiziosi, sono determinati. L’implementazione di una strategia di deployment commerciale è quindi un aiuto prezioso e sempre attuale, indipendentemente dall’età e dal fatturato che la tua azienda genera.

Per definire uno sviluppo aziendale efficace, deve essere adattato ai mezzi che puoi mettere in atto per raggiungere i tuoi obiettivi. Ti consiglio di misurare il grado di difficoltà dei tuoi obiettivi:
  • Se sono troppo ambiziosi e irraggiungibili, possono scoraggiarti rapidamente e esercitare un’enorme pressione su di te.
  • Al contrario, se sono troppo accessibili, non stai sfruttando tutto il potenziale delle tue risorse per avere successo. In effetti, stai sicuramente perdendo opportunità per far crescere ulteriormente la tua attività!

Perché fare sviluppo aziendale?

Lo sviluppo del business è un approccio che riguarda tutte le forme di attività: che tu sia a capo di una PMI, direttore commerciale o imprenditore. Imposti strategie di marketing per:

  • Fatti conoscere dal tuo target;
  • Evidenzia e trasmetti i valori della tua azienda;
  • Stabilire obiettivi e mettere in atto una strategia per raggiungerli;
  • Guadagno in produttività e prestazioni.
Perché fare sviluppo aziendale?

Ogni organizzazione ha esigenze diverse in termini di piano di prospezione e strategia aziendale, a seconda degli obiettivi che desidera raggiungere. Tuttavia, esistono tattiche e strumenti potenti e semplici da implementare per qualsiasi forma di business e qualsiasi campo di attività. È proprio questo metodo inarrestabile per sviluppare la tua azienda a lungo termine e migliorare le sue prestazioni commerciali che deve essere scoperto in questo articolo.

I 6 consigli per uno sviluppo aziendale di successo

1. Conoscere bene il proprio target: il punto di partenza di una buona strategia aziendale

Prima di iniziare, la prima cosa da sapere è il tuo target, le sue aspettative, le sue richieste, ma anche i suoi vincoli e problemi.

Conoscere bene il tuo target, fare uno studio di mercato e le offerte dei tuoi competitor ti permette di definire una strategia di marketing efficace, e di trovare il giusto posizionamento che ti renderà un riferimento nel tuo campo di attività. Per target intendiamo la tua community se già esistente o potenziali clienti.

Per conoscere la tua persona , incontralo per determinare diverse caratteristiche:

  • Mezza età ;
  • La sua categoria sociale;
  • La professione che esercita;
  • Tempo libero, cosa lo fa vibrare;
  • Il loro stato civile/familiare;
  • Le sue preoccupazioni;
  • Il problema che incontra;
  • I valori che gli stanno a cuore.

Le domande possono variare a seconda del settore. L’idea è quella di stabilire un profilo o un composto del tuo cliente target.

sviluppo del business, conosci la tua persona

Spesso è la forza vendita, il team commerciale o amministrativo preposto alla relazione con il cliente che generalmente si occupa di raccogliere opinioni e informazioni sui consumatori.

Infine, conoscere bene il proprio target significa fare i conti con i suoi bisogni e vincoli per offrirgli un servizio o un prodotto che possa interessarlo. Questo passaggio è essenziale per l’implementazione di una comunicazione e di un piano d’azione adeguati e coerenti che ti permettano di raggiungere i tuoi obiettivi. È anche una tecnica menzionata in questo articolo.

2. Analizza il mercato attuale per ottimizzare il tuo processo di vendita

Definire lo sviluppo del business rilevante implica l’analisi e lo studio del mercato attuale. Questo permette diverse cose:

  • Porta nuove idee, miglioramenti alla tua offerta;
  • Comprendere e conoscere la domanda;
  • Percepisci i punti deboli dei tuoi concorrenti;
  • Per essere in grado di posizionarti meglio rispetto ai tuoi concorrenti.

Inoltre, devi essere davvero meticoloso con la tua analisi, perché è decisiva per la prosperità della tua azienda. Non puoi generare interesse se offri gli stessi prodotti e servizi a un prezzo più alto rispetto alla concorrenza. Per trasformare in realtà lo sviluppo del tuo brand, prendi ispirazione anche da chi, per il momento, sta meglio o quasi meglio di te!

Conoscere il mercato attuale ti permette anche di acquisire o aggiornare le tue conoscenze:

  • L’obiettivo è sempre lo stesso?
  • Il suo problema è cambiato?
  • Quali sono i mezzi di comunicazione in atto per ottenere visibilità?
  • Quanto sono i prezzi dei tuoi concorrenti?
  • I loro discorsi commerciali sono rilevanti?
  • I tuoi concorrenti hanno un buon tasso di soddisfazione del cliente?
  • Quali sono le novità dei tuoi concorrenti? Hanno in programma di rilasciare nuovi prodotti?

Essere in linea con il mercato attuale è la chiave del successo della tua attività. È necessario svolgere regolarmente sondaggi per comprendere e adattarsi al proprio target e alla concorrenza.

3. Definisci i tuoi obiettivi di business

Innanzitutto, è importante definire obiettivi aziendali realizzabili per implementare una strategia aziendale efficace . Gli obiettivi consentono di avanzare su punti specifici e sono fonte di motivazione. Spesso, quando un dipendente raggiunge i propri obiettivi, riceve un bonus. Ma se quegli obiettivi sono troppo ambiziosi, sa che anche con sforzi doppi non può raggiungerli. Invece di essere stimolato, il dipendente è piuttosto demotivato e forse anche in dubbio sulla sua capacità di svolgere il suo lavoro.

Sviluppo del business: definizione degli obiettivi

Per evitare ciò e per progettare missioni su misura per tutti, esiste una tecnica semplice che funziona sempre: il metodo SMART!

INTELLIGENTE per:

  • Specifica;
  • Misurabile;
  • Raggiungibile;
  • Realistico;
  • Temporale.

Questo acronimo definisce gli attributi che un obiettivo deve avere. Grazie al metodo SMART, ti poni degli obiettivi che hanno maggiori probabilità di essere raggiunti e quindi di poter passare velocemente ad un nuovo progetto. Consente di impostare una strategia efficace proponendo obiettivi adeguati, comprensibili e raggiungibili.

Una scadenza è fissata e le difficoltà devono essere anticipate. Quindi, il dipendente può iniziare a lavorare in modo indipendente. Questo metodo consente una migliore gestione dei team, perché sono poi indipendenti e soddisfatti quando raggiungono i loro obiettivi. C’è una vera motivazione così come un orgoglio personale o collettivo che viene generato dal metodo SMART. Per ottenere questo risultato è fondamentale porre fin dall’inizio basi concrete e solide.

4. Stabilire un piano d’azione aziendale (PAC)

Per cominciare, un piano d’azione è un programma che contiene tutti i dati necessari per raggiungere il suo obiettivo . Questo ha vantaggi come:

  • Concentrati sul tuo obiettivo e non farti distrarre da altre attività. Avere il tuo obiettivo davanti ai tuoi occhi ti consente di rimanere davvero concentrato e rimanere concentrato sulla tua missione principale.
  • Agire efficacemente definendo, ad esempio, tutti i compiti da svolgere e in quale ordine stabilirli. Questo rende anche possibile non dimenticare una tappa!
  • Comprendere e conoscere i mezzi che devono essere attuati per compiere la propria missione.
  • Identificare e anticipare eventuali difficoltà che possono ostacolare il raggiungimento dell’obiettivo.
piano d'azione per lo sviluppo del business

Per stabilire l’attuazione di un piano d’azione completo e trasparente, è necessario rispondere alle domande:

  • Che cosa ? Qual è il compito da svolgere?
  • Chi ? Chi è il responsabile?
  • O ? Dove si svolge la missione?
  • Come? “O” Cosa? Quali sono le risorse ei mezzi messi a disposizione per svolgere la missione?
  • Quando? Qual è la scadenza?
  • Perché ? Perché, qual è lo scopo di questa missione?
  • Quanto ? Quanti servizi/prodotti devi vendere per convalidare l’obiettivo?

Hai bisogno di aiuto per definire un piano d’azione fattibile ed efficace? Non esitare a contattarci per trovare insieme una soluzione al tuo problema!

5. Promuovi l’inbound marketing: pilastro della tua strategia di marketing

Che cos’è il marketing in entrata?

L’inbound marketing è un approccio di marketing il cui principio è far avvicinare il cliente al prodotto. È l’opposto del marketing in uscita che consiste nell’imporre il tuo prodotto al cliente.

Con il marketing in entrata, è l’acquirente che cerca informazioni sul tuo sito. Nessuna informazione o prodotto gli è stato imposto, sta cercando informazioni perché è sinceramente interessato alla tua attività. È anche il cliente che prende l’iniziativa di contattare o entrare in relazione con il servizio clienti. Questo metodo di marketing è ideale nella prospezione B2B in cui circa l’80% dei professionisti cerca i propri fornitori di servizi su Internet *.

Secondo uno studio, il 57% dei visitatori che contatta da solo il servizio clienti sa già che sta per effettuare l’acquisto*. La pubblicità eccessivamente aggressiva rende un’azienda più interessata che interessante e molti potenziali clienti non apprezzano affatto questi metodi pubblicitari di forte impatto.

È quindi un metodo di marketing più fluido, basato sull’interesse del potenziale cliente per le tue soluzioni. Per impostare una strategia di inbound marketing, devi applicare i passaggi di un ciclo di vendita completo fino alla fidelizzazione:

  • Suscitare l’interesse di potenziali futuri clienti;
  • Attirali sul suo sito web attraverso un invito all’azione;
  • Converti i visitatori in lead e poi in clienti;
  • Fidelizzare i clienti.

Concretamente, come lo facciamo?

Per ottimizzare la tua strategia di Inbound Marketing, agisci su due leve:

1 / Il tuo sito web abbinato a una strategia SEO (Search Engine Optimization)

Una campagna SEO è un buon modo per ottenere visibilità da potenziali clienti interessanti. I lead che visitano il tuo sito cercano una soluzione al loro problema. Se fornisci una soluzione pertinente e un prodotto o servizio adatto, ci sono buone probabilità che vengano convertiti in clienti.

2 / I tuoi social media

Questi fanno parte della strategia di marketing in entrata . Anche se sei un prospect in BtoB, dai importanza all’animazione della tua community sui social network. La maggior parte dei tuoi potenziali clienti probabilmente ha un account Facebook ™, Instagram ™, Pinterest ™ , LinkedIn ™ o Twitter ™. Aiutano a fornire notizie utili che possono influenzare il processo decisionale dei tuoi potenziali clienti.

Se vuoi sfruttare il potenziale di LinkedIn ™ per attirare da 1 a 10 clienti professionali al mese, registrati alla nostra conferenza online gratuita. Si tratta di un vero e proprio corso di formazione per professionisti BtoB in cui si svelano consigli e strategie per trovare clienti attraverso il marketing e LinkedIn™.

6. Usa un CRM per fidelizzare i clienti

Uno strumento CRM (Customer RelationShip Management) o GRC (Gestion Relation Client) in francese, è uno strumento informatico basato sulla centralizzazione delle informazioni e delle operazioni intorno alle relazioni con i clienti. Facilita la gestione degli scambi con ogni cliente. L’obiettivo è instaurare un rapporto privilegiato con i propri clienti per fidelizzarli. Questo è il passo finale nel piano per lo sviluppo del business di successo.

Lo strumento di gestione delle relazioni con i clienti consente di creare un rapporto di fiducia rispondendo alle richieste e ai problemi. Lo scambio di informazioni è più fluido e la qualità delle interazioni tra gli utenti e l’azienda viene analizzata e migliorata. Il CRM permette inoltre di gestire al meglio i contatti e incrementare le vendite. È uno strumento accessibile a tutti che è fondamentale utilizzare per curare la relazione con il cliente. Ricorda, un acquirente felice è la migliore pubblicità che puoi ottenere!

Leggi anche: Outsourcing commerciale: ecco il modo più efficiente per acquisire clienti BtoB senza cercarli

Sviluppo aziendale, consigli per il successo: conclusione

Lo sviluppo del business è un insieme di strategie e mezzi messi in atto che ti permettono di far crescere il tuo business. Le 6 chiavi importanti da ricordare per raggiungere i tuoi obiettivi sono:

  • È fondamentale conoscere il proprio target per comprenderne e anticiparne le esigenze.
  • Scopri anche il mercato attuale per analizzare le offerte dei tuoi concorrenti e cercare di superarle.
  • Definisci obiettivi aziendali realizzabili e adattati in modo da poter progredire rapidamente e generare motivazione tra i team. Il metodo SMART è un ottimo indicatore da seguire nella definizione dei propri obiettivi.
  • Stabilisci un piano d’azione completo per anticipare possibili ostacoli ed essere più efficiente per raggiungere il tuo obiettivo.
  • Combina marketing in entrata e marketing in uscita. Inbound è meno aggressivo e non impone informazioni a un visitatore che non ha chiesto nulla. Questa strategia di marketing si basa sul riferimento ai contenuti SEO. Il tuo sito web contiene informazioni preziose e utili, che riflettono la qualità dei tuoi servizi o prodotti.
  • Investi in uno strumento CRM per mantenere una relazione di qualità con i clienti e fidelizzare i tuoi potenziali clienti.

Sviluppo del business: per riassumere in 4 domande

Comment faire du développement commercial ? 

Lo sviluppo del business include tutte le strategie di marketing messe in atto per raggiungere gli obiettivi. Per questo, ci sono diversi passaggi da stabilire:

  1. Conosci il tuo obiettivo;
  2. Analizzare il mercato attuale;
  3. Definire gli obiettivi aziendali;
  4. Stabilire un piano d’azione.

Comment assurer le développement commercial ? 

Garantire la sua diffusione commerciale richiede la presenza sui social network e sul Web. È necessario offrire contenuti rilevanti e gratificanti per ottenere maggiore visibilità e, quindi, trovare potenziali nuovi clienti. Mantenere una relazione di qualità con i clienti è essenziale anche per aumentare le vendite e fidelizzare i clienti.

Pourquoi le développement commercial ?

Lo sviluppo del business è l’essenza stessa del successo aziendale. Questo è ciò che le consente di svilupparsi, crescere e superare i suoi obiettivi. Permette al successo di un’azienda di durare nel tempo fidelizzando i clienti e ottenendo nuove prospettive. Per questo, sono fissati obiettivi, devono essere messi in atto un piano d’azione e indicatori di monitoraggio.

Quelles sont les différentes stratégies commerciales ?

Esistono diverse strategie di marketing, ad esempio puoi ampliare i tuoi servizi o al contrario dedicarti ad una stessa attività, e promuoverla a fondo. Oppure puoi ancora scommettere su vendite ad alto volume o sul mercato di nicchia. Dipende dall’obiettivo che ti sei prefissato e dai mezzi che hai per raggiungerlo.

* Fonti: Conversione Web , Nomina

Cet article a été publié en premier sur https://www.proinfluent.com/

Vous avez trouvé une faute d’orthographe dans cet article ? Vous pouvez nous en faire part en sélectionnant le texte en question et en appuyant sur Ctrl + Entrée .

Vous aimez cet article ? Aidez-moi en le partageant !

Share on linkedin
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on facebook
Share on pinterest
Share on email
Yannick Bouissière Expert LinkedIn

Qui est Yannick BOUISSIERE ?

Considéré comme l’expert LinkedIn™ n°1 en francophonie, j’ai aidé plus de 10 000 personnes à améliorer leur visibilité sur LinkedIn™ et à générer de réelles opportunités professionnelles.

J'accompagne et forme :
1. les professionnels à attirer et trouver des clients B2B sur les 5 prochaines années sans débourser un centime en publicité,
2. les professionnels à métamorphoser leur profil LinkedIn™ pour qu'il convertisse les visiteurs en prospects,
3. les professionnels à trouver l'emploi de leur rêve.

Enfin, nous vous aidons à vous libérer de 97% du temps de prospection commerciale BtoB grâce à la prospection commerciale externalisée. Et ce, avec une Triple Garantie 100% Résultats.

Voici nos formations LinkedIn™ et nos services de prospection & marketing BtoB.

Si vous découvrez ce site pour la première fois, suivez notre formation LinkedIn gratuite.

Bonne lecture !

Spelling error report

The following text will be sent to our editors: