Proinfluent expert de LinkedIn marketing BtoB (anciennement Linkinfluent)

PESTEL: lo strumento essenziale per la tua strategia di marketing

Analisi PESTEL: lo strumento essenziale per la tua strategia di marketing

Sommaire

Sommaire

Vuoi diagnosticare la tua attività? Hai una visione globale del tuo mercato e del suo ambiente? Vuoi mettere in atto una strategia per lanciare una nuova linea di prodotti? In questo articolo scopri l’analisi PESTEL , lo strumento di analisi strategica indispensabile per le aziende.

Analisi PESTEL: lo strumento essenziale per la tua strategia di marketing
PESTEL: analisi di marketing strategico

In cosa consiste il metodo di analisi PESTEL?

L’analisi PESTEL permette di studiare le influenze dell’ambiente. Prima di intraprendere un progetto, infatti, è importante conoscere e misurare tutti gli elementi del mercato. A seconda del settore, gli sviluppi, le opportunità e le minacce sono diversi. Anche se il tuo progetto sembra solido, è fattibile solo se hai conoscenza di ciò che ti circonda. Devi assolutamente conoscere i fattori che influenzeranno positivamente e negativamente il tuo progetto o la tua azienda.

Il metodo PESTEL riunisce tutte le domande che devi porti per avere una panoramica del tuo progetto nel suo mercato. Quali sono le abitudini dei miei futuri consumatori? Quali sono i comportamenti di acquisto? Quali sono le legislazioni future che potrebbero intervenire in seguito? Tante domande importanti a cui devi rispondere imperativamente.

Precedentemente chiamato PEST, il nuovo metodo è stato adattato e migliorato con un nuovo fattore ecologico, di cui è molto importante tenere conto. Se stai cercando come realizzare un PESTEL, scopri nel capitolo seguente i 6 elementi del metodo.

Le diverse aree di analisi del metodo PESTEL

Questo metodo di analisi è suddiviso in 6 aree. Questa struttura permette di pensare a tutti gli aspetti del mercato per non dimenticare nulla.

La P di P ESTEL, per gli elementi relativi alla Polizza

Analisi PESTEL: influenze politiche

Si tratta di decisioni relative al governo e alle istituzioni. Potresti non averci pensato, ed è per questo che il metodo PESTEL è più che pratico, ma molte leggi possono influenzare le tue decisioni. Inoltre, anche la tassazione è un elemento da non trascurare (soprattutto quando si costituisce una società).

Ad esempio, se prendiamo l’esempio di un mental coach a Parigi che desidera ampliare la sua gamma di prodotti tramite video online, dovrà tenere conto di tutte le nuove normative relative alla sua professione o addirittura pensare a quale status scegliere ( il più redditizio a seconda dei cambiamenti previsti).

La E di P ESTEL, per l’ambiente economico

Analisi PESTEL: influenze economiche

Il tasso di crescita, l’inflazione, il tasso di disoccupazione, i tassi di interesse, insomma la crescita economica è un settore da analizzare con molta precisione. Senza questi elementi, il piano di lancio della tua azienda o della tua linea di prodotti non sarà in grado di iniziare bene e realizzare un profitto.
Questi fattori avranno un impatto diretto su tutti i tuoi progetti.
È necessario fare il punto su quella che viene chiamata salute “macroeconomica”.

Continueremo con l’esempio del leader aziendale del coaching mentale. Il mercato del benessere è in voga con un aumento dei consumi per la “vita migliore”. La popolazione francese preferisce concentrarsi sulla propria salute mentale e desidera investire una certa cifra dedicata al proprio benessere.

La S di PESTEL, per fattori socio-culturali

Analisi PESTEL: influenze socio-culturali

Le influenze sociologiche includono i cambiamenti culturali e demografici , nonché le abitudini di acquisto dei consumatori e il cambiamento dei modelli di consumo. Ad esempio, conoscere l’età della popolazione, le occupazioni, la mobilità, le tendenze attuali, i livelli di istruzione, i dati dei social network

Per continuare il nostro esempio, il campo del benessere e del coaching non sembra essere in crisi e il francese sente l’ovvia necessità di essere ben al lavoro attraverso metodi di coaching riconosciuti. Questa tendenza tende ad evolversi, il che può rappresentare un’opportunità. I dirigenti che vivono nel centro di Parigi, ad esempio, hanno un reddito di oltre 5.000 euro netti al mese (fonte: journaldunet ) molto più alto che nelle periferie parigine. Il servizio di coaching sarà quindi più adatto in alcune città e più accessibile.

Questo passaggio è importante quanto gli altri! Per andare oltre, ti consiglio di abbinare un’analisi del tuo target al fine di adattare il tuo prodotto/servizio. Puoi fare ricerche di mercato facendo testare un prodotto direttamente con diversi tipi di consumatori al fine di stabilire un bilancio.

La T di PESTEL, per le influenze tecnologiche

Analisi PESTEL: influenze tecnologiche

Comprende l’analisi degli sviluppi tecnologici. In effetti, devi elencare tutti i rischi del tipo: nuovi metodi di produzione, innovazioni tecnologiche, insomma tutte le novità che potrebbero oscurare il tuo progetto, o al contrario, offrirti opportunità da cogliere.

Anche la tecnologia nel campo del benessere è in continua evoluzione. I consumatori vogliono avere tecniche di coaching diretto senza dover viaggiare. La formazione e-learning e i video live sono tutti strumenti che hanno continuato a crescere negli ultimi anni. Una grande opportunità che va comunque colta con qualche precauzione. È possibile, infatti, che in futuro questa tendenza si inverta, nel senso che il consumatore cerchi sempre più un contatto umano e cominci a mettere in discussione gli strumenti tecnologici che a volte può considerare troppo superficiali.

La seconda E di PESTEL, per il settore ecologico

Analisi PESTEL: influenze ecologiche

Spesso viene dimenticato eppure è uno degli elementi più importanti. Con le circostanze ecologiche e le conseguenze climatiche che causano cambiamenti di vasta portata, dovresti assolutamente considerare i fattori ecologici. Il riscaldamento globale, ad esempio, può avere conseguenze sui modelli di consumo o sul tuo piano aziendale.

Ad esempio, ridurre il tempo passato davanti al computer per favorire il benessere ed evitare di consumare troppo potrebbe essere un freno all’attività del mental coach parigino.

La L di PESTEL, per il campo legale

Analisi PESTEL: influenze legali

Per completare la tua analisi, dovrai concentrarti sull’area legale che potrebbe avere un impatto sulla tua attività. Dovrai fare un’analisi di leggi e regolamenti, giurisprudenza, tutela dei dipendenti, proprietà intellettuale, standard di sicurezza. .. Devi spazzare via tutti i fattori legali per non avere spiacevoli sorprese.

Continuiamo con l’esempio del dirigente aziendale di coaching. L’area legale è molto importante. Molte persone si considerano professionisti, allenatori certificati ma non hanno in alcun modo il titolo. Nel caso del nostro esempio, dobbiamo studiare le normative in termini di formazione online, certificazioni… Bisognerà soffermarsi sui cambiamenti a venire sulla normativa dei servizi alla persona ad esempio, la forma giuridica da scegliere bene…

Il metodo esperto per realizzare facilmente una matrice PESTEL

Il marketing riunisce molte matrici, metodi … A volte è difficile ordinare tutti gli strumenti. Ti aiutiamo nel tuo processo con consigli pratici che ti permetteranno di arrivare al punto.

Metodo esperto matrice PESTEL
Metodo esperto matrice PESTEL

Passaggio 1: elenca le tue idee

Per creare facilmente una matrice PESTEL, è importante iniziare elencando i fattori che secondo te influenzeranno il tuo progetto. Prima di tutto, concentrati su ciò che ti passa per la mente, queste sono cose importanti. Ti consigliamo sempre di aiutarti a creare un file Excel per strutturare il tuo pensiero.

Passaggio 2: organizza l’intero elenco

Una volta raccolte le tue idee, prendi ogni elemento della matrice PESTEL e classificali. Puoi organizzare il tuo file Excel mettendo ogni elemento in una colonna. Rileggi le diverse aree di analisi che abbiamo indicato sopra per non dimenticare nulla. Pensa a ogni elemento e aggiungilo alla tua colonna. Questo ti permetterà di non dimenticare nulla. Infatti, il metodo PESTEL non è solo un elenco come avrai capito. È un’analisi strutturale ESSENZIALE del mercato e dell’ambiente.

Fase 3: misurare gli impatti con il metodo PESTEL

Un altro elemento che non è necessariamente obbligatorio per l’analisi PESTEL ma che è fortemente raccomandato è analizzare e misurare gli impatti in ordine di importanza. Infatti, a seconda del settore di attività, il dominio ecologico sarà più importante del dominio demografico. Puoi classificarli totalmente aggiungendo una valutazione su una scala da 1 a 10 o aggiungere colori se desideri un forte impatto visivo.

Analisi PESTEL complementare all’analisi SWOT

Analisi SWOT
Analisi SWOT

La matrice PESTEL, come avrai capito, ti permette di conoscere tutti i fattori ambientali. Deve essere adattato regolarmente poiché ogni anno possono verificarsi nuove normative e altri cambiamenti. Questa analisi è complementare alla matrice SWOT .

In effetti, riunisce punti di forza, punti deboli, opportunità e minacce. Ti permette di analizzare internamente pregi e difetti della tua azienda o della tua nuova gamma di prodotti. Con queste due matrici potrai stilare una valutazione completa e poi adattare la tua strategia. Senza questo strumento di analisi, infatti, non sarai in grado di trovare le risorse necessarie per far crescere il tuo business. Conoscere il mercato, adattare la propria strategia, trovare le risorse sono i passaggi essenziali nella realizzazione di ogni progetto.

Inoltre, per adeguare la tua offerta, puoi utilizzare anche la buyer persona: lo strumento di marketing per vendere meglio ai tuoi clienti target . E, per valutare la tua posizione competitiva in un mercato, crea una matrice BCG .

Vai oltre con il metodo degli scenari

Uno scenario è un insieme di situazioni che possono verificarsi in futuro. Vale a dire il modo in cui la tua strategia dovrebbe evolversi in base a possibili cambiamenti nell’ambiente. Si basa su quelle che vengono chiamate variabili pivot . Sono i fattori che possono avere un impatto sul tuo progetto, in positivo o in negativo. Per costruire i tuoi scenari, devi fare affidamento sugli elementi più importanti della tua analisi. Pertanto, se dai la priorità ai tuoi fattori, sarà più facile per te realizzare i tuoi scenari.

Ad esempio, puoi creare 3 tipi di scenari principali e dividerli in diverse categorie. È necessario basarsi sull’analisi precedente e incrociare i dati. Sii conciso e conciso con cifre e fatti reali. Definisci quindi la strategia da mettere in atto, le risorse, le innovazioni e tutti gli elementi che ritieni siano opportuni per raggiungere il tuo obiettivo. È importante avere una visione ampia e globale del futuro per considerare tutte le incertezze legate a fattori indipendenti da te. Gli scenari sono utili per visualizzare e implementare linee guida per i tuoi progetti. A volte è difficile immaginare le difficoltà di un progetto quando ci dedichi la maggior parte del tuo tempo. È del tutto possibile utilizzare il metodo PESTEL e gli scenari di squadra. Questo permette a tutti i dipendenti di esprimersi.

Visualizza il tuo successo: il metodo del successo

Una volta che la tua analisi è terminata, i tuoi scenari impostati, il tuo piano d’azione aggiornato, puoi ora passare al passaggio successivo per andare ancora oltre: la visualizzazione del progetto. In un luogo tranquillo, lontano dal trambusto quotidiano, respirare con calma in modo naturale. Quindi formula il tuo obiettivo nella tua testa, quindi analizza tutti i parametri visualizzandoti che stai ancora raggiungendo con successo il tuo obiettivo. Poniti le domande essenziali per avere più precisione nelle tue immagini: qual è il tuo aspetto? Dove sei a? Sei circondato? Essere il più specifici possibile.

L’obiettivo non è immaginare il successo senza intoppi, anzi. Questo tipo di visualizzazione ti permetterà di energizzare, una certa motivazione per affrontare più facilmente le difficoltà che incontrerai. Può anche darti nuove idee o aiutarti a percepire alcune minacce di cui non eri a conoscenza. Con l’analisi PESTEL, gli scenari e la visualizzazione del tuo successo, il tuo progetto è già (quasi) completato!

Leggi anche: V-cycle: la guida completa per imparare a gestire al meglio i tuoi progetti

PESTEL, lo strumento indispensabile per la tua strategia di marketing: in conclusione

  • È uno strumento complementare all’analisi SWOT;
  • L’analisi PESTEL ti permette di comprendere meglio le difficoltà del mercato e del tuo ambiente;
  • Un vero e proprio strumento di marketing, ti aiuterà a elencare le tue priorità;
  • Strumento strategico, redige un bilancio necessario per lanciare la tua azienda.

PESTEL: per riassumere in tre domande

Quel est l’intérêt de la méthode PESTEL ?

Se stai ancora cercando il motivo per cui il metodo PESTEL è così efficace, sappi che è uno strumento gratuito, semplice e preciso che ti permette, in un batter d’occhio, di conoscere lo stato del mercato attuale e del tuo ambiente. Divide le influenze ambientali in 6 aree: politica, economica, sociologica, tecnologica, ecologica e legale.

Qui peut utiliser la matrice PESTEL ?

Sei un manager aziendale e vuoi lanciare una nuova gamma di prodotti? Vuoi sapere come posizionarti rispetto ai tuoi competitor? Il metodo PESTEL ti aiuterà a capire meglio il tuo ambiente. È quindi aperto a tutti coloro che desiderano migliorare il proprio posizionamento, sviluppare e anticipare le influenze future!

Quelle est la différence avec la matrice SWOT ?

Le matrici SWOT e PESTEL sono strumenti complementari. L’analisi SWOT riunirà una diagnosi interna/esterna mentre la matrice PESTEL si focalizzerà principalmente sull’analisi delle influenze che agiscono sul macroambiente aziendale.

Cet article a été publié en premier sur https://www.proinfluent.com/

Vous avez trouvé une faute d’orthographe dans cet article ? Vous pouvez nous en faire part en sélectionnant le texte en question et en appuyant sur Ctrl + Entrée .

Vous aimez cet article ? Aidez-moi en le partageant !

Share on linkedin
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on facebook
Share on pinterest
Share on email
Yannick Bouissière Expert LinkedIn

Qui est Yannick BOUISSIERE ?

Considéré comme l’expert LinkedIn™ n°1 en francophonie, j’ai aidé plus de 10 000 personnes à améliorer leur visibilité sur LinkedIn™ et à générer de réelles opportunités professionnelles.

J'accompagne et forme :
1. les professionnels à attirer et trouver des clients B2B sur les 5 prochaines années sans débourser un centime en publicité,
2. les professionnels à métamorphoser leur profil LinkedIn™ pour qu'il convertisse les visiteurs en prospects,
3. les professionnels à trouver l'emploi de leur rêve.

Enfin, nous vous aidons à vous libérer de 97% du temps de prospection commerciale BtoB grâce à la prospection commerciale externalisée. Et ce, avec une Triple Garantie 100% Résultats.

Voici nos formations LinkedIn™ et nos services de prospection & marketing BtoB.

Si vous découvrez ce site pour la première fois, suivez notre formation LinkedIn gratuite.

Bonne lecture !

Spelling error report

The following text will be sent to our editors: