Proinfluent expert de LinkedIn marketing BtoB (anciennement Linkinfluent)

Titolo del profilo LinkedIn™: come ottimizzarlo? consigli ed esempi

Titolo del profilo LinkedIn

Sommaire

Sommaire

Vuoi aumentare la tua visibilità su LinkedIn™? Hai un profilo attraente? Distinguersi dalla folla ? Quindi perfeziona il titolo del tuo profilo LinkedIn™ !

Il titolo del tuo profilo LinkedIn™ , chiamato anche titolo, è la frase sotto il tuo nome e cognome. Spesso trascurato, è il terzo elemento più importante del tuo spazio, dopo il tuo nome e la tua immagine del profilo. Questa è la frase che convincerà il tuo visitatore, gli farà capire cosa puoi portargli e soprattutto gli farà venire voglia di scoprirti.

Titolo del profilo LinkedIn™: come ottimizzarlo? consigli ed esempi

In questo articolo, Proinfluent ti svela i suoi segreti esperti per ottimizzare il tuo titolo, attraverso consigli ed esempi specifici.

Quanto è importante avere un buon titolo del profilo LinkedIn™?

Il titolo del tuo profilo dovrebbe dire ai visitatori chi sei e cosa stai cercando. È essenziale posizionare le parole chiave che corrispondono al tuo pubblico e mostrare come puoi aiutarlo. È un po’ come uno slogan .

La corretta ottimizzazione del tuo titolo LinkedIn™ aumenta le tue possibilità di essere:

  • Accettato dagli utenti e ottieni più connessioni;
  • Individuato dai reclutatori;
  • Ben posizionato sui motori di ricerca;
  • Apprezzato, vale a dire, per distinguersi dagli altri profili .

Il tuo titolo LinkedIn™ dice ai visitatori chi sei e cosa puoi fare per loro. Non esitare ad aggiungere un invito all’azione in questo spazio per invitare il tuo visitatore a contattarti.

Scopriamo insieme passo dopo passo come ottimizzare il titolo del tuo profilo LinkedIn !

Titolo del profilo LinkedIn™: quanto è importante un buon titolo del profilo LinkedIn™?

Quali informazioni vengono inserite per un titolo LinkedIn attraente?

Diversi elementi sono essenziali per ottimizzare il titolo del tuo profilo. Infatti, il cognome, il nome così come il funzione non sono più sufficienti per fare la differenza. Piuttosto, si tratta di dettagliare e far emergere la tua personalità in una breve descrizione.

  • Innanzitutto, la tua funzione con o senza il nome della tua azienda. Se lo desideri, scrivi in maiuscolo per attirare l’attenzione.
  • Allora il tuo settore, se ce n’è uno.
  • Quindi è il momento di inserire le tue parole chiave. Non esitate a metterne diversi, almeno 3 o 4.
  • Infine, dì cosa offri, quali sono i tuoi servizi o, meglio ancora, cita la tua performance. Può essere sotto forma di frasi dichiarative o interrogative. Ad esempio: “Aiuto gli imprenditori a costruire un’immagine di esperti! » oppure « Vuoi sapere come converto +20% di clienti al mese? »

Per separare le tue parole chiave, usa simboli accattivanti in linea con il tuo soggetto e la tua carta grafica . Ecco alcuni esempi :

  • “♩” per un musicista, cantante, interprete.
  • “⁋” per le professioni legate alla scrittura e alla letteratura. Questo è adatto per uno scrittore così come un editore web o un community manager .
  • “⚡” per un elettricista ovviamente, ma anche funzioni relative a IT, marketing e social network.
  • « | è il simbolo più utilizzato. Sobrio ed efficace, struttura il contenuto rimanendo totalmente sobrio. Può essere utilizzato per tutte le professioni.

Quanti caratteri deve contenere il titolo di un profilo LinkedIn™?

Prima di tutto, sappi che il tuo titolo ha un numero limitato di caratteri: 220 su computer. Sono circa 30 parole. Si tratta quindi di dire abbastanza per renderti attraente, senza nemmeno poter svelare troppo.

Titolo del profilo LinkedIn™: quanti caratteri deve contenere un titolo del profilo LinkedIn™?

Limitata a lungo a 120 caratteri, la prima piattaforma per professionisti al mondo ha alzato notevolmente questa soglia che era piuttosto contenuta. Grazie a questo, hai la possibilità di esprimerti a pieno su LinkedIn !

Quali parole chiave o espressioni scegliere?

Per rispondere a questa domanda, chiediti qual è l’obiettivo, l’obiettivo che vuoi raggiungere su LinkedIn™. In effetti, le parole chiave non saranno le stesse se stai cercando di espandere la tua rete per trovare nuovi clienti o se stai cercando un lavoro. È quindi essenziale determinare con precisione le vostre aspettative ei vostri obiettivi.

Le parole chiave ti consentono di essere trovato più facilmente da potenziali clienti o reclutatori, ma anche di distinguerti indicando la tua specialità.

Ad esempio, invece di “Formatore”, indica invece “Formatore esperto e specializzato LinkedIn™”. È anche possibile posizionarsi su una frase come “Genera lead” o “Converti lead in clienti”.

Questi dettagli ti permettono di dissociarti e di non affogare tra le migliaia di profili. Presenti le tue abilità anche prima che la persona decida di visitare il tuo profilo.

Hai bisogno di consigli per impostare la tua strategia di presenza su LinkedIn ? Fissa un appuntamento con un esperto Proinfluent e aumenta la tua visibilità!

Titolo del profilo LinkedIn™: quali parole chiave o espressioni scegliere?

È consigliabile aggiungere emoji?

Dipende dall’immagine che vuoi far risaltare, ma generalmente gli emoji sono ben accolti. Sono infatti compatibili con tutti i tipi di profili, anche per chi cerca un tono sobrio e serio. Per emoji non intendiamo solo emoticon, ma le icone che accompagnano il tuo tema.

Consentono di:

  • Illustra il tuo soggetto;
  • Differenziare tra gli altri titoli;
  • Organizza i tuoi contenuti creando un riepilogo delle tue competenze, ad esempio;
  • Umanizza il tuo profilo;
  • Attira simpatia.
È consigliabile aggiungere emoji al tuo titolo LinkedIn™?

Ecco un esempio di profilo sobrio:

Pierre Dupont

✅ Direttore Marketing presso X

Eccolo adesso

Giovanni Dumoulin

🎯 Direttore marketing caro X, dedito alle prestazioni e 🌈 buon umore!

La seconda anteprima presenta un tono più leggero e casual, ma entrambi svolgono la stessa funzione. Ecco perché un perfetto titolo del profilo LinkedIn dovrebbe riflettere la tua immagine e far risaltare la tua personalità!

Un invito all’azione è obbligatorio in un titolo LinkedIn ?

Alla fine del tuo titolo LinkedIn™, termina con un invito all’azione. Questo è molto importante per incoraggiare le persone a contattarti o visitare il tuo profilo. L’obiettivo è ovviamente quello di sedurli a monte grazie alla tua valutazione.

Ad esempio: “Da 2 anni ho generato entrate in crescita. Contattami per conoscere i miei segreti! “. Mostrando questa abilità , offri una soluzione a un’azienda che sta finendo o che non sta più procedendo.

L’invito all’azione è soprattutto quello di proporre un contatto e dimostrare di essere aperti alla discussione. Ci sono molti modi per scriverlo, ecco alcuni esempi:

  • “Parliamone! » ;
  • “Contattami per discutere! » ;
  • “Interessato? Fissa un appuntamento qui”;
  • “Vuoi sapere come sto? È così! » ;
  • “Scrivimi! » ;
  • “Non vedo l’ora di chattare con te! » ;
  • “Non vedo l’ora di chattare! “.

Vuoi ispirare fiducia? Ti fai comprare? Scopri come convertire ogni visitatore del tuo profilo in un acquirente.

Come posso modificare il titolo del mio profilo LinkedIn™?

Modificare il titolo del tuo profilo su LinkedIn™ è molto semplice:

  • Vai al tuo profilo;
  • Seleziona la matita piccola, che si trova sulla destra davanti alla foto del tuo profilo;
  • Scrivi un titolo LinkedIn ™ rilevante nella sezione “Titolo del profilo”.
Usa LinkedIn: titolo del profilo

Si noti che questa è la stessa procedura sul computer e sull’applicazione mobile. Cambiare il tuo titolo LinkedIn è una funzionalità accessibile a tutti, quindi non mancare!

Quali errori evitare con il tuo titolo LinkedIn™?

Scrivere il titolo di un profilo è un passaggio piuttosto creativo, dove è consigliabile esporre un po’ della propria personalità. Tuttavia, ci sono cose da evitare per riflettere un’immagine professionale e ottimizzare il più possibile il tuo profilo LinkedIn™.

  • Metti la sua funzione al femminile nel titolo. Signore, non offesi, le ricerche su LinkedIn sono prevalentemente maschili. Pertanto, è particolarmente importante se aspiri a trovare un lavoro, perché i reclutatori non si prendono il tempo di raddoppiare le loro ricerche.
  • CV confuso e titolo LinkedIn . In effetti, devi valorizzarti, mostrare ciò che offri, ma non si tratta di esporre le tue qualità come faresti sul tuo CV. Cerca invece di presentare ciò che ti differenzia, la materia in cui eccelli.
  • Stai cercando un lavoro ? Non dirlo! Spesso, questo si traduce in “Sto cercando nuove sfide”. Un bel modo per dire che al momento non hai attività professionale. In realtà, presentato così o meno, non è un elemento da citare. Se non occupi una posizione, metti quella a cui miri!
  • Deseleziona o lascia selezionata la casella “Mostra azienda attuale nel mio riepilogo”. Pochi utenti lo sanno, ma il social network per impostazione predefinita mostra la posizione che ricoprono attualmente. Se questa funzione è vantaggiosa per te, lascia, altrimenti deseleziona.
  • L’inserimento di hashtag nei titoli dei profili LinkedIn™ non è considerato un errore, tuttavia non sono cliccabili. Equivale quindi a posizionare normali parole chiave.
Quali errori evitare con il tuo titolo LinkedIn™?

Titolo del profilo LinkedIn™, per concludere

Con un buon titolo LinkedIn ™, aumenti le tue possibilità di aumentare le connessioni, essere più facilmente visibile a reclutatori e potenziali clienti e distinguerti dagli altri utenti.
Ecco i punti da ricordare per massimizzare il tuo titolo:
  • Il tuo titolo deve contenere la tua funzione, le tue parole chiave, idealmente 2 o 3, così come il tuo campo preferito, in cui puoi aiutare i tuoi obiettivi.
  • Le parole chiave utilizzate devono riflettere la tua attività.
  • È possibile scrivere un titolo fino a 220 caratteri su un computer (e molto altro su dispositivo mobile).
  • Gli emoji sono consigliati con parsimonia. Umanizzano, suscitano simpatia e aiutano a strutturare il contenuto.
  • Per completare il tuo titolo, inserisci sempre un invito all’azione. Di solito si tratta di convincere il lettore a contattarti in modo convincente e premuroso.
  • Per modificare il tuo titolo LinkedIn™, fai semplicemente clic sulla piccola matita che si trova a destra della foto del tuo profilo, quindi scrivi nella sezione “Titolo del profilo”.

Titolo del profilo LinkedIn™, per riassumere in 4 domande

Quale titolo per il mio profilo LinkedIn™?

Per ottimizzare il titolo del tuo profilo LinkedIn , seleziona se la casella “Mostra azienda attuale nel mio riepilogo” è selezionata. Questa è una funzionalità di LinkedIn che si applica automaticamente e alcuni utenti preferiscono fare la differenza scrivendo un titolo personalizzato. Criteri per un titolo del profilo ottimizzato:

  • Utilizzare il limite massimo di 220 caratteri;
  • Posiziona parole chiave pertinenti;
  • Descrivi brevemente, ma in modo attraente, cosa fai e quali servizi offri;
  • Se possibile, l’aggiunta di emoji coerenti (e con parsimonia) aiuta a dare al tuo profilo un aspetto amichevole;
  • Inserire un invito all’azione alla fine del titolo è fondamentale per invitare la persona a contattarti, visitare il tuo profilo, il tuo sito web, ecc.

Quale titolo di lavoro dovresti scegliere per il titolo di un profilo LinkedIn™?

3 consigli per scrivere un buon titolo di profilo con un titolo attraente:

  • Usa il termine specifico della tua posizione. Ad esempio, invece di dire semplicemente “Direttore”, dì “Gestione di un grande team di 10 persone in (nome della tua azienda)”.
  • Evita i titoli adottati internamente dalla tua azienda. In effetti, una funzione professionale in una scatola a volte ha il suo nome. Il gergo professionale però non è compreso da tutti, meglio attenersi a un termine universalmente compreso.
  • Inserisci le parole chiave che corrispondono alla tua personalità e ai tuoi obiettivi.

Come si inserisce un titolo su LinkedIn™?

Per modificare o aggiungere un titolo rilevante al tuo profilo LinkedIn ™:

  • Vai al tuo profilo sia dal menu a sinistra sul computer, sia dal tuo avatar in alto a sinistra dalla versione mobile;
  • Clicca sulla piccola matita a destra dell’immagine del tuo profilo;
  • Inserisci il contenuto di tua scelta nella sezione “Titolo del profilo”.

Quale titolo mettere su LinkedIn™ quando ti stai riqualificando?

In questo caso specifico, indica la posizione a cui miri. Più :

  • Concentrati sulle tue competenze e sulle tue prestazioni nel tuo settore;
  • Lascia spazio alla tua creatività per scrivere i tuoi contenuti aggiungendo emoji e la parola chiave che corrisponde al tuo profilo;
  • Non indicare che stai cercando un lavoro, questa non è un’informazione preziosa sul mercato del lavoro.

*Tutti i nomi utilizzati in questo articolo sono fittizi.

Cet article a été publié en premier sur https://www.proinfluent.com/

Vous avez trouvé une faute d’orthographe dans cet article ? Vous pouvez nous en faire part en sélectionnant le texte en question et en appuyant sur Ctrl + Entrée .

Vous aimez cet article ? Aidez-moi en le partageant !

Share on linkedin
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on facebook
Share on pinterest
Share on email
Yannick Bouissière Expert LinkedIn

Qui est Yannick BOUISSIERE ?

Considéré comme l’expert LinkedIn™ n°1 en francophonie, j’ai aidé plus de 10 000 personnes à améliorer leur visibilité sur LinkedIn™ et à générer de réelles opportunités professionnelles.

J'accompagne et forme :
1. les professionnels à attirer et trouver des clients B2B sur les 5 prochaines années sans débourser un centime en publicité,
2. les professionnels à métamorphoser leur profil LinkedIn™ pour qu'il convertisse les visiteurs en prospects,
3. les professionnels à trouver l'emploi de leur rêve.

Enfin, nous vous aidons à vous libérer de 97% du temps de prospection commerciale BtoB grâce à la prospection commerciale externalisée. Et ce, avec une Triple Garantie 100% Résultats.

Voici nos formations LinkedIn™ et nos services de prospection & marketing BtoB.

Si vous découvrez ce site pour la première fois, suivez notre formation LinkedIn gratuite.

Bonne lecture !

Spelling error report

The following text will be sent to our editors: