Proinfluent expert de LinkedIn marketing BtoB (anciennement Linkinfluent)

Email marketing, come rendere efficaci le tue campagne di emailing?

marketing via email

Sommaire

Sommaire

Le tue campagne email generano pochi o nessun risultato? Non sai come progettare e-mail che convertono? Immagina, un alto tasso di apertura e soprattutto un tasso di conversione come non l’hai mai visto! Scopri i nostri consigli per sfruttare i vantaggi dell’email marketing !

Email marketing, come rendere efficaci le tue campagne di emailing?

Email marketing, definizione

Un’e-mail di marketing è un’e-mail scritta e inviata a diversi potenziali clienti, al fine di informarli delle tue notizie, conservarli o convertirli in clienti. L’emailing è una formidabile strategia di marketing diretto quando viene effettuata secondo le regole dell’art. Inoltre, secondo uno studio , il ritorno sull’investimento dell’email marketing è 3 volte superiore rispetto alle campagne sui social network!

Quali sono gli obiettivi dell’email marketing?

Dalla ricerca alla conversione, alla fidelizzazione, l’invio di e-mail di marketing avviene in ogni fase del ciclo di vendita. Molto più che un semplice contenuto digitale, l’e-mail è un mezzo di marketing ampiamente utilizzato in btob. In effetti, anche i clienti che non si trovano a proprio agio con gli strumenti digitali apprezzano ricevere e leggere le loro email, soprattutto quando sono scritte apposta per loro!

L’email marketing è un canale di comunicazione che ti permette di presentare i tuoi prodotti, i tuoi servizi e la tua azienda ai contatti presenti nel tuo database. L’obiettivo non è solo promuovere il tuo marchio, ma mostrare alle aziende che fornisci una vera soluzione ai loro problemi.

marketing via email

L’obiettivo dell’email marketing è anche quello di informare i tuoi clienti sulla tua attività e fornire consigli di esperti per farti conoscere come un leader da seguire. Pertanto, la newsletter settimanale fa parte del tuo piano di comunicazione . Riunisce idee e informazioni relative alle tue notizie. Nuovo prodotto, nuovo articolo del blog, nuovo strumento, presenta i tuoi nuovi prodotti ai tuoi contatti e i vantaggi che possono portare a tutti.

La personalizzazione delle email è un ottimo modo per perfezionare la relazione e l’esperienza del cliente. Offrendo contenuti, offerte o informazioni adattate a ciascuna azienda, le sostieni individualmente in modo che aumentino in termini di prestazioni ed efficienza.

Come avere successo nella tua campagna di email?

Raccogli le email legalmente

Per lanciare una campagna di posta elettronica, la prima cosa da fare è ovviamente raccogliere indirizzi email. Tuttavia, si tratta anche di rispettare la legge GDPR ! Ciò consiste nella protezione dei dati personali degli utenti di Internet. Pertanto, per inviare e-mail legalmente, i destinatari devono dare il loro consenso in anticipo. Ad esempio, si sono registrati per ricevere le tue notizie.

Inoltre, i clienti devono poter annullare l’iscrizione in qualsiasi momento, utilizzando un collegamento in ogni e-mail.

Il tuo database (strumento CRM) ti consente di recuperare i dettagli di contatto dei tuoi contatti. È anche possibile utilizzare uno strumento di automazione del marketing per scorrere automaticamente gli indirizzi e-mail dei tuoi clienti. Questo è un procedimento legale poiché il software raccoglie solo dati già presenti su Internet. In questo modo crei un file di potenziali clienti qualificati, grazie ai parametri di targeting. Aumenti le tue possibilità di ottenere un migliore ritorno sull’investimento e ottenere una campagna di email marketing più redditizia.

Segmenta i lead

Per offrire email personalizzate che soddisfino perfettamente le aspettative dei tuoi clienti, è fondamentale segmentare gli indirizzi email dei tuoi contatti. Non tutti, infatti, si aspettano gli stessi messaggi, perché non hanno gli stessi obiettivi. Pertanto, la creazione di elenchi secondo criteri diversi consente di identificare quale tipo di email marketing inviare loro.

marketing via email

Ad esempio, classifica le email in base a:

  • La dimensione dell’azienda;
  • Il suo settore di attività;
  • La sua area geografica;
  • La sua condizione generale (in pieno sviluppo, in difficoltà finanziarie, ecc.);
  • Il numero di visite al tuo sito web.

Il lead scoring è un metodo di marketing ingegnoso che consiste nel classificare i potenziali clienti assegnando loro un punteggio. A seconda delle loro azioni o inazioni, ottengono o perdono punti. Ciò ti consente di capire dove si trova il cliente nel processo di acquisto e adattare il tuo discorso alla sua situazione.

Scopri qui come stabilire un’efficace strategia di lead scoring !

Vuoi sapere come scrivere un’email di marketing efficace dalla A alla Z? Non muoverti, te lo spiegheremo tra un attimo!

Garantire la consegna delle e-mail

Affinché le tue e-mail possano essere lette, non devono finire nello spam! Questa è la base di una campagna di email marketing di successo. Ci sono quindi alcuni aspetti tecnici da conoscere e padroneggiare. Ad esempio, alcune parole e frasi dovrebbero essere bandite dalla riga dell’oggetto e dal corpo dell’email marketing. È il caso di “promozione”, “riduzione”, “urgente”, “gratuito”, ecc.

Il completamento del DKIM aiuta a combattere il furto di identità e il phishing. È uno standard che assicura al destinatario che sei un utente affidabile. Per completare il DKIM, devi aggiungere ad ogni email in uscita, una firma composta da un elenco di “chiave = valore”.

Anche la configurazione dell’SPF (Sender Policy Framework) sul tuo nome di dominio aiuta a evitare lo spam. Il server che riceve l’e-mail, infatti, verifica la coerenza tra il nome a dominio e l’e-mail inviata.

È essenziale mantenere un buon equilibrio tra testo e immagini, perché un’e-mail eccessivamente pesante che impiega più di 3 secondi per essere caricata viene spesso eliminata dai messaggi.

Progetta e-mail reattive

Nel mondo, il 54% del traffico Internet sta succedendo sul cellulare! La creazione di campagne di e-mail con e-mail mobile friendly è quindi diventata obbligatoria. Pertanto, assicurati che i tuoi contenuti si adattino perfettamente ai diversi dispositivi utilizzati. Il testo, ma anche il design, tutto deve stare sullo schermo ed essere visualizzato velocemente.

Definire l’obiettivo di comunicazione

Il contenuto di ogni email deve soddisfare uno specifico obiettivo di comunicazione e 1 unico obiettivo che può essere il desiderio di:

Scrivi email strutturate e leggibili

Sembra ovvio, ma inviare e-mail piacevoli da leggere con un design aggiornato è necessario per il successo della tua campagna di e-mail. Anche se il messaggio è importante, non trascurare l’aspetto visivo!

marketing via email

Pertanto, i colori utilizzati rispettano la vostra carta grafica . Sono pienamente in linea con i valori della tua azienda e non oscurano il testo. Inoltre, evita di posizionare una singola foto di grandi dimensioni. Preferisci elementi visivi piccoli, più dinamici e meno pesanti da caricare.

Il testo deve essere strutturato, ordinato e leggibile. Quindi, come in un articolo, inserisci i titoli se necessario. Vai alla linea tra ogni paragrafo e, se la tua attività lo consente, aggiungi emoji per umanizzare il contenuto.

Usa gli strumenti di automazione del marketing per migliorare le prestazioni

Come abbiamo visto sopra, il software di automazione delle attività, chiamato anche automazione del marketing, consente di raccogliere rapidamente e-mail da potenziali clienti. In effetti, hanno molti altri vantaggi per le campagne e-mail di successo.

Uno strumento di automazione del marketing è in grado di eseguire per te tutte le cosiddette azioni che richiedono tempo. Ad esempio, invia messaggi LinkedIn™ ed e-mail personalizzate, raccoglie dettagli di contatto e numeri di telefono, esegue il lead scoring e la segmentazione dei lead. La marketing automation è quindi una potente leva che permette alle aziende di risparmiare tempo e migliorare le performance!

Come scrivere un’e-mail di marketing che converte?

L’oggetto dell’e-mail

L’oggetto dell’e-mail è l’elemento che influenza direttamente il tasso di apertura. Infatti, con il nome del mittente e il pre-header, l’oggetto è l’unica informazione visibile ai destinatari prima che decidano di aprirla.

Per fare la differenza, l’oggetto di un’e-mail deve essere breve e accattivante. Infatti, i tuoi prospect ricevono decine di email al giorno, per non finire direttamente nel loro carrello, catturare la loro attenzione e distinguersi.

marketing via email

Ecco alcuni suggerimenti per migliorare le righe dell’oggetto della tua email:

  • Fornisci un breve testo: affinché l’intero oggetto sia visibile su computer come su cellulare, non superare i 35 caratteri!
  • Se la tua attività lo consente, posizionare un’emoji all’inizio dell’oggetto aiuta a catturare l’attenzione e distinguersi meglio.
  • La personalizzazione dell’oggetto può aumentare il tasso di apertura del 22% ! È un metodo di marketing terribilmente efficace per convincere i destinatari a relazionarsi con i tuoi contenuti e fare clic! In una campagna di email marketing, la personalizzazione dell’oggetto consiste, ad esempio, nell’inserimento del nome del prospect tramite un tag[prénom] . Ma può anche essere la sua città, la sua fascia d’età o informazioni relative al suo lavoro.

Per trovare altri consigli ed esempi di righe dell’oggetto delle email, scopri il nostro articolo dedicato a questo argomento qui !

La pre-intestazione

Il pre-header contribuisce ad ottenere un tasso di apertura buono o cattivo. Questa è la piccola riga sotto l’oggetto dell’email. Quindi il nome del mittente, l’oggetto e il pre-header sono le 3 informazioni visibili prima dell’apertura. Sono quelli che influenzano i potenziali clienti ad aprire o eliminare il contenuto.

Prendersi cura della tua pre-intestazione significa semplicemente impostare il contesto, informando i destinatari del contenuto della tua e-mail. In una casella di posta mobile, una terza riga è dedicata al pre-intestazione, sotto la riga dell’oggetto mentre sul desktop, a volte è direttamente dopo di essa. Quindi anche il pre-header dell’email marketing deve essere breve ed efficace.

Il contenuto dell’e-mail

La scrittura del corpo dell’email marketing si basa su tecniche di copywriting. Questo è l’insieme di metodi di marketing che consentono ai potenziali clienti di prendere una decisione dopo aver letto il contenuto.

L’uso del copywriting consente di ottenere messaggi pertinenti che catturano l’attenzione del lettore e lo incoraggiano a continuare a leggere.

Prendi ispirazione dalla struttura AIDA per scrivere la tua email di marketing:

  • Attenzione: la personalizzazione rimane un fattore chiave che influenza sia il tasso di apertura dell’e-mail che il tasso di conversione del cliente. Infatti, secondo un recente studio, il 51% dei clienti è disposto a spendere di più se un’azienda propone loro un’offerta personalizzata! Pertanto, per ottenere un interessante ritorno sull’investimento, l’email marketing deve avere contenuti interessanti e individuali al 100%.
  • Interesse: tieni conto delle esigenze e delle aspettative dei tuoi clienti durante la progettazione delle e-mail. Rivela una guida esclusiva alle best practice per trovare clienti btob o una newsletter personalizzata contenente una strategia per aumentare le vendite, ad esempio.
  • Desiderio: per far desiderare al tuo contatto di diventare un cliente, racconta loro il contenuto della tua offerta e tutte le buone ragioni che hanno per investire nella tua soluzione. Quindi elenca i vantaggi del tuo servizio e spiega perché sei l’azienda più qualificata per questo.
  • Azione: In quest’ultima fase si tratta di convertire il prospect in cliente e per questo deve avere la possibilità di agire, di acquistare il tuo prodotto o di iscriversi alla tua formazione, ad esempio. Inserire un invito all’azione è essenziale in modo che il lettore possa facilmente diventare un cliente.

Ricorda che ogni cliente ha obiettivi e vincoli diversi. Adattati a ciascuno e alla tua scala, portali in aiuto.

L’invito all’azione

L’invito all’azione o CTA di solito si presenta sotto forma di pulsanti o collegamenti che invitano i visitatori ad agire. Ad esempio, può essere un link al tuo sito web, un appuntamento, la compilazione di un form o la visita alla pagina web dei tuoi prodotti.

marketing via email

Il CTA è un elemento essenziale che deve essere presente in tutte le e-mail di marketing. Spesso viene posizionato verso la fine del messaggio, tuttavia in una e-mail possono essere presenti più CTA, a condizione che non siano in competizione tra loro!

Concretamente, se un’azienda è sedotta dal tuo marchio e dai prodotti che offre, clicca sulla CTA presente nella mail. Sceglie quindi di saperne di più sul tuo catalogo o di contattare un consulente direttamente via e-mail o telefono.

Email marketing per concludere

L’email marketing è un’e-mail scritta e progettata per soddisfare le aspettative e le esigenze di un target. Il suo obiettivo è ovviamente convertire il potenziale cliente in un cliente, ma anche coccolare la relazione con il cliente condividendo contenuti esclusivi, stabilendo contatti o offrendo offerte interessanti. Ecco i take away:
  • La prima cosa da fare è raccogliere e-mail nel quadro della legge GDPR. Il tuo strumento di automazione del marketing e il tuo database lo consentono.
  • Segmentare i tuoi clienti in un elenco ti consente di raggiungerli meglio adattando il tuo discorso alle loro aspettative.
  • La progettazione di email reattive è ora obbligatoria per ottenere un tasso di apertura interessante.
  • Garantire che la tua casella di posta sia sicura e che la tua e-mail non contenga espressioni vietate aiuta a evitare di finire nello spam.
  • Si consiglia di utilizzare il software di automazione del marketing per risparmiare tempo, migliorare le prestazioni ed eliminare le attività che richiedono tempo!
  • La tua email dovrebbe avere un oggetto breve e accattivante. Il contenuto deve essere strutturato e leggibile. Usare il copywriting è un vantaggio per colpire nel segno. Non dimenticare di inserire un invito all’azione in modo che il lettore possa agire se è interessato!

Email marketing per riassumere in 4 domande

Come fare email marketing?

Per scrivere un’e-mail di marketing che converte:

  • Raccogli gli indirizzi email dei tuoi contatti, quindi segmentali in base a criteri diversi. Questo è essenziale per identificare le loro aspettative e adattare il tuo discorso di marketing.
  • Assicurati che le tue e-mail non contengano parole vietate e soddisfino le impostazioni di sicurezza in modo che non finiscano nello spam.
  • Crea e-mail reattive che si adattano da un mezzo all’altro.
  • Definisci un obiettivo per ogni email (e solo 1 obiettivo): condividere valore, promuovere un post sul blog, offrire un’offerta promozionale, invitare a fissare un appuntamento, ecc.
  • Scrivi un’e-mail con un oggetto breve e accattivante.
  • Strutturare il contenuto: deve essere leggibile e contenere un invito all’azione.

Cos'è l'email marketing?

L’email marketing, o email marketing, è una strategia di scrittura e invio di e-mail a contatti qualificati. Si tratta di sfruttare questo canale di comunicazione per presentare il vostro marchio, i vostri prodotti, i vostri servizi ai vostri clienti. L’email marketing ti consente di promuovere, informare sulle novità, offrire offerte personalizzate e rimanere in contatto con i tuoi clienti.

Quali sono i vantaggi dell'email marketing?

L’email marketing ti consente di comunicare, informare, promuovere la tua attività e offrire soluzioni personalizzate a molti clienti. Non è una strategia di marketing molto costosa e, inoltre, genera un buon ritorno sull’investimento se padroneggiata. In btob, l’email marketing è quindi ampiamente utilizzato per rafforzare il legame tra fornitori di servizi e aziende.

Cos'è l'emailing?

L’emailing è una tecnica di marketing diretto che consiste nell’inviare un’e-mail a un target, al fine di entrare in contatto, presentare il tuo marchio, informarlo delle tue novità o offrire un’offerta speciale, ad esempio.

Cet article a été publié en premier sur https://www.proinfluent.com/

Vous avez trouvé une faute d’orthographe dans cet article ? Vous pouvez nous en faire part en sélectionnant le texte en question et en appuyant sur Ctrl + Entrée .

Vous aimez cet article ? Aidez-moi en le partageant !

Yannick Bouissière Expert LinkedIn

Qui est Yannick BOUISSIERE ?

Considéré comme l’expert LinkedIn™ n°1 en francophonie, j’ai aidé plus de 10 000 personnes à améliorer leur visibilité sur LinkedIn™ et à générer de réelles opportunités professionnelles.

J'accompagne et forme :
1. les professionnels à attirer et trouver des clients B2B sur les 5 prochaines années sans débourser un centime en publicité,
2. les professionnels à métamorphoser leur profil LinkedIn™ pour qu'il convertisse les visiteurs en prospects,
3. les professionnels à trouver l'emploi de leur rêve.

Enfin, nous vous aidons à vous libérer de 97% du temps de prospection commerciale BtoB grâce à la prospection commerciale externalisée. Et ce, avec une Triple Garantie 100% Résultats.

Voici nos formations LinkedIn™ et nos services de prospection & marketing BtoB.

Si vous découvrez ce site pour la première fois, suivez notre formation LinkedIn gratuite.

Bonne lecture !

Spelling error report

The following text will be sent to our editors: